Mal di testa, stomaco gonfio? Ecco cosa mangiare per stare meglio

Anche l'alimentazione può essere importante per guarire alcuni e comuni problemi di salute.

0

Anche l’alimentazione può essere importante per guarire alcuni e comuni problemi di salute.

In effetti, c’è chi pensa che l’alimentazione sia il primo passo da compiere quando si sta male: ha lo stesso impatto dei farmaci ma senza gli effetti collaterali.

A tal proposito, ecco alcuni suggerimenti.

 

SINDROME PREMESTRUALE

Due cucchiai al giorno di semi di lino in un frullato o come cereali. Essi sono in grado di ridurre l’infiammazione grazie all’omega 3 che contengono.

STOMACO GONFIO

  • Sminuzzare e mangiare il prezzemolo in insalate o nelle zuppe. È ottimo per prevenire la ritenzione dei liquidi.
  • Papaya: tagliare il frutto a pezzetti e mangiarne almeno una tazza.
  • Cereali integrali: la fibra aiuta l’intestino a funzionare meglio. Mangiare almeno 30 grammi ogni giorno.

FORTE MAL DI TESTA

  • Succo di cetriolo: è possibile prevenire i postumi di una sbornia bevendo il succo di 1/4 di un cetriolo, che contiene ha un bel po’ di elettroliti.
  • Anguria: a volte il mal di testa è causato dalla disidratazione. Mangiare un po’ di anguria, a tal proposito, fa molto bene. Inoltre, ha un sapore delizioso.
  • Foglie verdi: spinaci, cavoli e lattuga sono tutti ricchi di magnesio, che aiuta a ridurre l’emicrania.

STANCHEZZA CRONICA

  • Quinoa: una tazza al giorno e ci sentiremo più in forza.
  • Olio di cocco: un cucchiaino nel caffè. Insieme alla caffeina, i grassi nell’olio di cocco allungheranno l’effetto stimolante del caffè più a lungo.
  • Succo di ciliegia: l’alto contenuto di melatonina aiuterà a dormire meglio e, quindi, a recuperare le forze per il giorno dopo.

Commenti