Nuovo lockdown in Italia? Il virologo Pregliasco: “Il rischio incombe”

Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università degli studi di Milano, intervistato da Affaritialiani.it, ha commentato il rischio di un nuovo lockdown in Italia.

Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università degli studi di Milano, intervistato da Affaritialiani.it, ha affermato: «Una seconda ondata deve essere il modello a cui prepararsi per affrontare quello che potrà succedere se la capacità di individuare i focolai verrà meno e se i comportamenti degli italiani non saranno sufficientemente corretti. I focolai erano attesi, tipici di un andamento ora endemico della malattia».

Poi, a proposito di un nuovo lockdown nel nostro Paese, l’esperto ha affermato: «Sono ottimista ma prudente, il rischio incombe».

In un’altra intervista, stavolta ad Adnkronos Salute, Pregliasco si è detto «stupito» per «la fine del distanziamento sui treni mi sembra un salto in avanti non concordato, senza un razionale e una pianificazione».

«Il virus, come abbiamo visto, circola ancora, con ondulazioni da monitorare attentamente, centinaia di nuovi focolai e casi in crescita. La decisione di porre fine al distanziamento sui treni, senza un razionale, rischia di contribuire al riaccendersi dei contagi», ha aggiunto.

LEGGI ANCHE: Migranti e coronavirus, il virologo Clementi contro le navi quarantena.