Non soffiate sulle candeline della torta: ecco cosa si rischia

Soffiare sulle candeline di compleanno è un gesto che suscita gioia ed è quindi molto difficile rinunciarvi.

0

Soffiare sulle candeline di compleanno è un gesto che suscita gioia ed è quindi molto difficile rinunciarvi. Studi recenti, tuttavia, mostrano che quest’azione, apparentemente meravigliosa, si traduce in un rischio a causa dell’aumento della quantità di batteri sulla torta del 1400%.

Lo studio recentemente pubblicato sul Journal of Food Research afferma che il calore della fiamma delle candele contribuisce alla rapida crescita dei batteri trasferiti sulla torta mentre le candele vengono spente. Per dimostrarlo, un team di ricercatori della Clemson University nel sud della California ha condotto un esperimento.

In primo luogo, hanno spalmato la glassa di cioccolato su un foglio freddo e vi hanno messo sopra delle candele di compleanno. Successivamente, il gruppo di persone che ha partecipato all’esperimento, ha mangiato una fetta di pizza per stimolare la produzione di saliva. L’ultimo passo è stato spegnere le candele.

Ulteriori studi sulla glassatura hanno dimostrato che la velocità di crescita dei batteri è di quattordici volte superiore a causa dell’effetto fiamma delle candele.

Tuttavia, se il “soffiatore di candele” mantiene una buona igiene orale i rischi dovrebbero essere ridotti.

Per questo si consiglia di non mangiare un pezzo di torta qualora si notasse che il “soffiatore di candela” abbia evidenti problemi di salute.

Avreste mai immaginato che dietro questa meravigliosa usanza potessero nascondersi tali pericoli?