NaturaSì ritira in tutt’Italia aringa dolce affumicata

L'annuncio è stato diffuso dal sito della catena di NaturaSì.

0

NaturaSì ha pubblicato l’avviso di richiamo di due lotti di aringa dolce affumicata Naturaqua perché alcune etichette indicano una data di scadenza errata: 28/11/2019 invece di 28/11/2018.

Le confezioni interessate sono quelli con i numeri di lotto L.800487 e L.800601.

L’aringa dolce affumicata richiamata è stata prodotta a San Daniele del Friuli, in provincia di Udine dall’azienda Friul Trota di Pighin Srl nello stabilimento di via Aonedis 10.

Il prodotto è comunque salubre e consumabile sino al termine di scadenza corretta (28/11/2018). È possibile restituire le confezioni con i numeri di lotto segnalati al punto vendita NaturaSì d’acquisto, dove saranno rimborsate.

Le confezioni non dovrebbero trovarsi più sugli scaffali e i consumatori che lo hanno acquistato, riferisce Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, associazione ormai punto di riferimento per la sicurezza alimentare in Italia, sono invitati a restituirlo al punto vendita di acquisto o di consumarlo entro la data corretta comunicato nel presente avviso. Si precisa ulteriormente che questo richiamo si riferisce unicamente ai lotti indicati.

L’azienda precisa che non sussistono rischi sanitari.

Commenti