Meteorismo: cos’è, sintomi, cause e trattamento

Eccessivo accumulo di gas a livello intestinale, il meteorismo è una condizione che può avere cause mediche ma anche legate allo stile di vita.

Il meteorismo è un problema molto diffuso. Scopriamo, nelle prossime righe, come si manifesta, cosa lo causa e soprattutto come intervenire.

Cos’è il meteorismo?

Quando si parla di meteorismo, si inquadra l’eccessiva presenza di gas nel tratto gastrointestinale.

LEGGI ANCHE: Le cipolle fanno bene alla digestione?

Sintomi

I sintomi del meteorismo sono vari. In questo novero è possibile citare innanzitutto l’insorgenza di gonfiore addominali. Tra le altre manifestazioni di questa problematica troviamo anche il dolore e i crampi. Da non dimenticare è anche il palesarsi di eruttazioni e flatulenze. no firma

Cause

Per capire bene da cosa è causato il meteorismo, è il caso di iniziare specificando che la produzione di gas a livello gastrointestinale è un processo naturale. La situazione diventa anomala quando il gas rimane intrappolato. Quali sono le cause di tale quadro? I fattori sono diversi.

Tra questi è possibile citare l’ingestione di aria, ma anche l’eccessiva assunzione di cibo, per non parlare del fumo e dell’abitudine a masticare gomme. Per quanto riguarda l’ambito specifico dell’alimentazione, è il caso di specificare che alcuni cibi favoriscono la produzione di gas nella parte inferiore dell’addome. Di quali alimenti stiamo parlando? Di quelli caratterizzati dalla presenza di fibre insolubili, ma anche delle fonti di zuccheri semplici.

Anche le bevande possono causare meteorismo. Ovviamente il dito in questo caso va puntato soprattutto su quelle gassate. Un cenno va dedicato anche al modo in cui si mangia. Consumare pasti frettolosamente, può infatti rappresentare un fattore di rischio per il meteorismo.

Lo stile vita ha un ruolo importante nello sviluppo della problematica, ma non è il solo aspetto da considerare. In presenza di meteorismo, va infatti valutata anche l’eventuale sussistenza di condizioni mediche come la sindrome del colon irritabile. Inoltre, è opportuno contattare il proprio medico di fiducia per escludere eventuali intolleranze.

Trattamento

Il trattamento del meteorismo può passare dall’alimentazione, con l’esclusione o la forte riduzione dei cibi caratterizzati dalla presenza di fibre insolubili. Nei casi in cui alla base c’è una condizione medica, è ovviamente essenziale trattarla.

LEGGI ANCHE: Gas intestinali: gli alimenti che ne provocano l’insorgenza