Mamma positiva al Covid-19 organizza festa per il figlio, morta la nonna di un amichetto

Il coronavirus è una cosa serissima ma, purtroppo, c'è gente che non lo vuole capire. Ne è esempio quanto successo a Ladispoli.

Photo by SJ Objio on Unsplash

Il coronavirus è una cosa serissima ma, purtroppo, c’è gente che non lo vuole capire.

A Ladispoli, nel Lazio, una madre positiva al Sars-CoV-2 ha organizzato una festa di compleanno per il figlio. La nonna di un suo amichetto si è contagiata ed è morta.

Come si apprende da varie testate nazionali, la figlia dell’anziana aveva partecipato alla festa dei ragazzini e si è infettata, contagiando a sua volte la madre.

Alla festa hanno partecipato sessanta persone, tutti finiti conseguentemente in quarantena.

La donna era anche sintomatica: aveva la tosse e qualche linea di febbre, eppure ha organizzato ben due feste (da 30 partecipanti ciascuno) per celebrare gli 8 anni del figlio.

La notizia è stata confermata da Simona Ursino, direttrice del Servizio di igiene e salute pubblica della Asl Roma 4, sulle colonne del quotidiano romano afferma: «Abbiamo avuto una vittima correlata alla festa con la mamma di Ladispoli».

Ladispoli, con i suoi 237 attualmente positivi, è il Comune con il maggior numero di casi nel territorio della Asl Roma 4.

LEGGI ANCHE: Covid-19, in 90 alla cena anti DPCM in un ristorante.