Mal di schiena nelle donne in gravidanza: cause e consigli

Durante la gravidanza uno dei problemi più frequenti è il mal di schiena che è dovuto all’aumento di peso e alla postura scorretta.

0
dolore-frequente-alla-schiena-nelle-mamme-hero

La gravidanza è un processo fisiologico che comporta molti cambiamenti nel corpo di una donna. Questi cambiamenti si verificano in tutti i sistemi, inclusi i sistemi cardiovascolare, respiratorio, genito-urinario e muscolo-scheletrico.

Solitamente in gravidanza le donne lamentano mal di schiena, con un dolore che si localizza nella zona lombare ed è diffuso da entrambi i lati. Ciò viene determinato dall’aumento di peso, dalla diminuzione della forza muscolare addominale e dall’aumento della curvatura spinale.

La frequenza di questa manifestazione in gravidanza oscilla tra il 50% ed il 90% delle donne.

LE CAUSE

Il dolore lombare è causato soprattutto dalla postura scorretta, poiché per sostenere il peso della pancia e del bambino, la donna tende ad accentuare la curva lombare (lordosi).

La postura scorretta tende a sovraccaricare la muscolatura e i tendini, con conseguente infiammazione delle radici nervose e dolore. A tali modificazioni posturali si aggiunge la diminuzione della forza dei muscoli addominali, evento che è sempre più accentuato con l’avanzare della gravidanza.

Male-schiena-Lasonil-Termico-300x250-Box

COSA FARE

Correggere la postura può prevenire e/o ridurre il mal di schiena in gravidanza. La valutazione delle variazioni posturali sono importanti anche per il rischio di caduta e le conseguenti complicanze.

  • Tra le strategie da adottare ci sono:
    praticare esercizio fisico;
  • utilizzare supporti sostenitivi, come cinture, fasce, body.

I supporti sostenitivi esercitano un’azione positiva sulla postura, modificando la curvatura lombare e riducendo il dolore.

Quando il dolore è particolarmente forte e si protrae si consiglia di rivolgersi al medico o al farmacista per individuare la soluzione, farmacologica o non farmacologica.

Commenti