Madre dà al figlio di 8 mesi la vodka per non farsi disturbare a Natale, il piccolo è morto

Una donna ha dato Vodka al suo bambino col biberon per non permettergli di disturbarla durante le vacanze di Natale. Il piccolo è morto.

vodka-bimbo

Una madre ha dato Vodka al suo bambino così da non permettergli di disturbarla durante le festività natalizie. Il bambino, però, è morto all’età di 8 mesi.

Stando a quanto riportato dal Mirror, Nadezhda Yarych, madre di un piccolo bambino di otto mesi, ha fatto bere a Vodka al figlio Zakhar per impedirgli di disturbarla durante le vacanze. Il piccolo, però, si è ammalato prima che la madre lo portasse in ospedale.

Dopo aver esaminato Zakhar, i medici hanno scoperto che aveva un’infezione virale. Hanno, poi, chiesto di ricoverare il bambino per tutta la notte per il trattamento ma Nadezhda ha insistito per tornare a casa. Secondo quanto riferito, la madre ha portato il bambino in ospedale quattro volte in una settimana ma ha sempre rifiutato il ricovero.

Si è appreso, quindi, che la madre del bambino non voleva trascorrere le vacanze in ospedale con il figlio. Il piccolo Zakhar è morto il 5 gennaio a Shebekino, nella regione di Belgorod Oblast, nella Russia occidentale.

Aperta un’inchiesta su Mikhail Yarych, il marito della donna, e sul suocero del patrigno, a quanto pare consapevoli della situazione, senza fare nulla per salvare il bambino. Ma non c’è stato per il momento nessun arresto.