Lo sapevi che le melanzane fanno molto bene alle ossa?

Mangiare melanzane è un ottimo modo per rafforzare le ossa e per ridurre il rischio di contrarre l'osteoporosi quando invecchiamo. Ecco perché.

melanzane

Avere ossa sani e forti è molto importante: ci supportano, ci permettono di muoverci, proteggono gli organi, immagazinano il calcio, ancorano i muscoli…

Tuttavia, se non mangiamo bene e non facciamo abbastanza attività fisica, le nostre ossa si indeboliscono e si possono persino rompere, portando a problemi di salute più gravi e di lunga durata come l’osteoporosi.

Alcuni altri fattori che possono influenzare la salute delle ossa sono la quantità di calcio nell’alimentazione, l’attività fisica, l’uso di alcol e tabacco, i livelli di ormoni, alcuni farmaci e disturbi alimentari.

Mangia le melanzane

Come riportato su DrFarrahmd.com, mangiare melanzane è un modo per rafforzare le ossa e per ridurre il rischio di contrarre l’osteoporosi quando invecchiamo.

La melanzana, che tecnicamente è un frutto, è spesso considerata una verdura. Questo alimento contiene buone quantità di fibre, vitamine, minerali e poche calorie. La melanzana è anche ricca di antiossidanti noti per proteggere il corpo dai danni causati dai radicali liberi che causano molti tipi di malattie croniche.

Di solito, le melanzane sono utilizzate in molti piatti e vantano una serie di potenziali benefici per la salute: perdita di peso, prevenzione del cancro, controllo della glicemia, prevenzione dell’anemia, miglioramento della salute ossea.

Perché la melanzana fa bene alle ossa?

Nelle melanzane sono presenti composti fenolici responsabili del loro colore viola. Secondo gli studi, questi composti sono assocviati alla riduzione dei segni dell’osteoporosi e della degradazione ossea. Inoltre, le melanzane sono pure ricche di ferro e calcio che contribuiscono ad aumentare la densità minerale ossea.