Lingua bianca, perché succede? Ci sono anche motivi che possono essere gravi

La lingua bianca è di solito una condizione innocua. Ma può anche indicare la presenza di una condizione grave. Ecco cosa è meglio sapere.

0
lingua-bianca

La lingua è uno specchio della nostra salute interna. A volte potrebbe diventare bianca, il che significa che sono presenti detrici eccessivi o batteri accumulati su di essa. Di solito, è un problema innocuo e va via da sè ma se noti che dura per un lungo periodo, potrebbe essere il segno di una condizione più grave.

Perché hai la lingua bianca?

Ma perché la lingua sviluppa quel rivestimento bianco? Ci sono vari motivi:

  • Scarsa igiene orale;
  • Fumo;
  • Disidratazione;
  • Alcol;
  • Febbre;
  • Bocca secca.

Altre cause più gravi

Una lingua bianca potrebbe essere un’indicazione di una malattia grave. Ecco alcune condizioni che potrebbero causare questa condizione:

  • Leucoplachia: in modo casuale provoca macchie bianche su tutta la bocca a seguito del fumo o del tabacco da masticare. Di solito non ha bisogno di cure ma in rari casi può portare al cancro alla bocca;
  • Lichen planus orale: si sviluppa come conseguenza del sistema immunitario debole e può rendere le gengive doloranti insieme alla comparsa della lingua bianca.
  • Mughetto orale: si sviluppa a causa delle infezioni da lievito. Gli antibiotici possono causare lo sviluppo di funghi nel corpo e, di conseguenza, possono portare al rivestimento bianco. È anche più probabile che ciò avvenga in caso di HIV o AIDS, carenza di vitamina B e ferro. Va trattato con farmaci antifungini;
  • Sifilide: può causare piaghe e un rivestimento bianco sulla lingua; di solito è una condizione innocua;
  • Cancro alla bocca o alla lingua: richiede immediata assistenza medica.

Come prevenire la lingua bianca

A meno che tu non abbia una delle condizioni menzionate in precedenza, è possibile evitare che il rivestimento bianco appaia sulla lingua e puoi cominciare migliorando l’igiene della bocca:

  • utilizzare uno spazzolino a setole morbide per evitare le irritazioni;
  • usare un dentifricio al fluoro;
  • lavarsi i denti due volte al giorno;
  • usare il filo interdentale.
  • usare il colluttorio al fluoro una volta al giorno.
  • evitare i prodotti a base di tabacco.

Commenti