Incesto, quali problemi di salute può causare?

L'incesto in Italia costituisce un reato e tutt'ora è un tabù. Questo tipo di rapporto sessuale causa dei gravi problemi di salute, quali?

In Italia l’incesto costituisce un reato e tutt’ora resta un tabù, un episodio che raramente viene reso noto dal minore o maggiorenne parte del rapporto incestuoso se non tramite i servizi sociali o i professionisti sanitari.

L’incesto è un tipo di rapporto sessuale che causa gravi problemi di salute. Quali? Continua nella lettura.

Le ferite dell’incesto

Per incesto s’intende un rapporto sessuale fra persone legate fra loro da quei rapporti di consanguineità o di affinità che oppongono impedimento assoluto al matrimonio (Enciclopedia Treccani).

Molti di voi possono pensare all’incesto come un rapporto sessuale in cui ci sia esclusivamente la penetrazione invece no, si considera tale anche il toccamento dei genitali, baci profondi o penetrazione con le dita.

Parlare di ciò che avviene all’interno delle famiglie non è usuale, anzi, spesso l’incesto rimane un “segreto di famiglia” ma i dati (sottostimati per via del silenzio intra-familiare) parlano: il 43% dei bambini abusati sessualmente sono vittime di un familiare.

L’incesto si classifica come una delle più gravi forme di abusi sui minori. Pensate, la vittima vede attorno a se costantemente l’abusante, sente il potere delle sue prestanti richieste sessuali a cui non può sottrarsi perdendo la stabilità emotiva e la tranquillità essenziale a quell’età e in quelle fasi dello sviluppo.

Le conseguenze possono essere fisiche come:

1) Malattie sessualmente trasmissibili.
2) Lesioni anali e ai genitali.
3) Gravidanza.

Conseguenze psicologiche che possono invalidare anche il sano sviluppo in età adulta:

1) Disturbi emotivi.
2) Difficoltà sessuali.
3) Difficoltà relazionali.
4) Compromissioni cognitive.
5) Cambiamenti endocrini e/o neurologici.

Il Disturbo post-traumatico da stress (DPTS) può essere la conseguenza del profondo trauma vissuto.

Questo è un disturbo cui sintomi sono: flashback, incubi, depressione, perdita di autostima, senso di vergogna, comportamenti autodistruttivi, etc.

Inoltre, i figli nati da incesto hanno più probabilità di avere disabilità fisiche e/o psichiche.

I geni recessivi mutanti sono pericolosi per malattie importanti come:

1) la sordità;
2) l’albinismo;
3) l’emofilia;
4) malattia di Tay-Sachs (malattia di Sandhoff).

LEGGI ANCHE: La lingua può indiciare il tuo stato di salute, scopri come