Il muco blocca la tua gola? Ecco 3 rimedi naturali per alleviare questo fastidio

Il muco è fondamentale per bloccare polvere, microbi e batteri prima che entrino nell'organismo. Però, è un problema quando ce n'è troppo.

0
muco-eccessivo

Le mucose del corpo umano producono normalmente tra 60 – 90 grammi di muco al giorno. Ecco perché, durante il giorno, molti di noi notano che una certa quantità di gocciolamento postnasale si è accumulata nella gola.

La produzione di muco è una delle funzioni protettive del nostro organismo. Esso cattura particelle di polvere, microbi e batteri. Aiuta anche a riscaldare l’aria fino alla temperatura corporea e aumenta la sua umidità dal 50-60 al 90% circa, ottimizzando lo scambio d’aria nei polmoni.

Il muco eccessivo può essere prodotto da:

  • allergie;
  • asma;
  • bronchite;
  • malattie polmonari;
  • malattia da reflusso gastroesofageo;
  • fibrosi cistica;
  • scarsa qualità dell’aria.

Il corpo, inoltre, come si legge su Fabiosa.com, produce troppo muco in caso di mal di gola, mal d’orecchio o raucedine. Ecco, a tal proposito, tre semplici modi per alleviare questa condizione.

Miscela di limone e miele

Questo semplice rimedio casalingo possiede proprietà antifungine e antibatteriche; può lenire la tosse; prevenire i fenomeni di congestione del sistema respiratorio e potenziare il sistema immunitario.

Mescolare due cucchiai di succo di limone con un cucchiaio di miele biologico. Assumere il composto in piccole quantità tre volte al giorno.

Avvertenza: il miele è controindicato nei bambini al di sotto dei 3 anni a causa dell’alto rischio di reazioni allergiche e nelle persone che soffrono di allergia ai pollini. Il suo consumo non è raccomandato durante la gravidanza e l’allattamento.

Tè di eucalipto

Le proprietà antisettiche degli eucalipti permettono di alleviare le malattie infettive delle prime vie respiratorie. Preparare bene la decozione delle foglie e bere il tè a piccoli sorsi durante il giorno. Prima, però, meglio sempre parlarne con un medico.

Inalazione di vapore

Uno dei metodi per rimuovere il muco dal respiratorio è l’inalazione del vapore a base di erbe e oli con proprietà antivirali.

Avvertenza: non compiere respiri forti o profondi o l’infezione può entrare nei bronchi insieme al muco. Prestare particolare attenzione all’olio di eucalipto. Non utilizzarlo per il trattamento e la prevenzione di malattie nei bambini, durante la gravidanza e l’allattamento, in caso di diabete e dopo un intervento chirurgico.

Se la quantità di muco prodotto sembra eccessiva e non è il risultato di una reazione allergica, di un’infezione o di altre malattie croniche, meglio consultare un medico.

Si raccomanda poi di bere più acqua e di arricchire l’alimentazione con bacche, melograno, liquirizia, ginseng o estratti di echinacea.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti