Il ketchup fa male alla salute? Come stanno le cose

Vi sveliamo se il ketchup fa male o no alla salute e quali sono alcuni degli ingredienti meno conosciuti di questa salsa.

Prodotto molto popolare e spesso presente sulle nostre tavole, il ketchup è uno dei simboli della cultura del fast food. Quando lo si nomina, sono tantissime le persone che si chiedono se faccia o meno male alla salute. Nelle prossime righe, vediamo assieme la risposta a questa domanda.

LEGGI ANCHE: Sudorazione eccessiva: cosa mangiare e cosa evitare

Il ketchup è dannoso per la salute?

Alla domanda “il ketchup fa male alla salute?” non si può rispondere in maniera univoca. Come in tutti i casi, conta la moderazione e l’attenzione a eventuali situazioni di allergia. Entrando nel dettaglio dei suoi ingredienti, è il caso di ricordare senza dubbio la presenza di pomodoro che, come ben si sa, è caratterizzato dalla presenza del licopene, straordinario antiossidante il cui assorbimento risulta ottimizzato quando si assume pomodoro cotto.

Per contro, è il caso di citare il fatto che, quando si parla di ketchup, si inquadra un alimento caratterizzato dalla presenza di una quantità non indifferente di zucchero. Giusto per dare qualche numero in merito, ricordiamo che, in un singolo cucchiaio di ketchup, si possono trovare circa 4 grammi di fruttosio. Alla luce di ciò, l’assunzione della popolarissima salsa non è consigliata nei casi in cui si segue una dieta chetogenica.

Tornando un attimo al pomodoro, è il caso di rammentare il fatto che, al netto della presenza del licopene, molte aziende ricorrono al concentrato o al semi-concentrato. Concludiamo facendo riferimento al fatto che, di frequente, il ketchup è caratterizzato dalla presenza di additivi chimici. Il più utilizzato è il benzoato di sodio, che non viene considerato pericoloso.

LEGGI ANCHE: Cosa succede al nostro corpo quando smettiamo di mangiare zuccheri raffinati?