Il cancro è in remissione, bimba di 3 anni può tornare a casa

Lo staff dell'ospedale in cui una bambina di 3 anni è stata ricoverato ha deciso di festeggiare la buona notizia della remissione. Ecco come.

0
bimba-remissione-cancro

Il cancro è un male che non solo è devastante ma è anche triste: non colpisce soltanto il fisico di una persona ma anche l’anima. Figuriamoci, quando il paziente è un bambino.

E ciò lo sa benissimo il personale di un ospedale statunitense che ha deciso di festeggiare la remissione del tumore in una bambina di tre anni in modo gioioso e commovente.

Come si vede in un video, infermiere e medici hanno portato alla bambina palloncini e coriandoli e le hanno cantato una canzone, culminata con un applauso e l’annuncio che può tornare finalmente a casa.

La piccola si chiama Hadley. All’età di due anni e mezzo ha ricevuto la diagnosi di leucemia mieloide acuta.

A causa della malattia, la bimba è stata costretta a vivere lontano dalla sua casa di Bluff City, Tennessee, ed è stata ricoverata al Saint Jude Children’s Research Hospital di Memphis.

Hadley ha ricevuto la chemioterapia fino a poche settimane fa, finché non è arrivata la buona notizia, ovvero la fine del trattamento.

Lo staff dell’ospedale ha così deciso di festeggiare nel modo più dolce possibile. La madre ha raccontato che la piccola è tornata a casa ed è ufficialmente in remissione con un rischio minimo di ricaduta.

IL VIDEO:

Commenti