I rumori del corpo che mandano messaggi sullo stato di salute

Quando il nostro corpo emette dei rumori, è opportuno tenere alta l'attenzione e valutare il contatto con il medico.

Ascoltare il proprio corpo: quante volte abbiamo sentito parlare dell’importanza di questo approccio per la salute? Quando la si chiama in causa, è opportuno sottolineare la possibilità di metterla in pratica in maniera letterale. Ci sono infatti diversi rumori che mandano dei messaggi cruciali sullo stato di salute. Nelle prossime righe, vediamo assieme quali sono.

Rumori nelle orecchie

Quando si parla di rumori che non bisogna trascurare se si ha intenzione di prendersi cura della propria salute, ricordiamo quelli che insorgono nelle orecchie. Nei casi in cui si ha la percezione di battiti continui a livello auricolare, molto spesso alla base c’è una condizione di alta pressione ematica.

Nelle situazioni in cui il problema persiste, considerando il forte legame tra ipertensione e rischio cardiovascolare è il caso di contattare il proprio medico curante in maniera tempestiva.

LEGGI ANCHE: Quanti passi bisogna fare al giorno per stare in forma?

Sibili

Nei casi in cui espirando e inspirando si odono dei sibili, è opportuno tenere alta l’attenzione. Come mai? Per via di un probabile restringimento delle vie aeree superiori. A seguito di un esame medico, è possibile avere la certezza in merito alla presenza o meno di un’infezione polmonare. Tra le possibili diagnosi è possibile citare anche l’asma. Nel caso del paziente di età infantile, invece, si può spesso parlare di bronchiolite.

Crack a livello delle articolazioni

Sottoposte a una lubrificazione costante, le articolazioni, quando si muovono, possono palesare un rumore molto simile a un crack quando il liquido sinoviale si rinnova. Quando il rumore sopra ricordato diventa frequente, è il caso di contattare il medico, in quanto alla base potrebbe esserci un problema come l’osteoartrite.

LEGGI ANCHE: Qual è la differenza tra artrosi e artrite?