“I giovani usano male lo spazzolino”: ecco la rivelazione di uno studio tedesco

La maggior parte dei ragazzi ad oggi, non ha ancora capito come spazzolare correttamente i propri denti. Ecco come si fa.

spazzolino denti

Se l’igiene orale venisse considerata al pari di un corso di studi, nel mondo sarebbero pochissimi i giovani ad arrivare alla laurea. Tutti (o quasi) bocciati, stando ad uno studio tedesco condotto dalla Justus Liebig University (Giessen). D’altronde non si tratta di una rivelazione poi così inaspettata, visto che anche in Italia diversi studi hanno dimostrato una scarsa cura dei propri denti da parte di giovani e meno giovani. Si tratta di dati molto importanti, perché fanno comprendere quanto questo aspetto venga sottostimato a livello generale. E la situazione della propria bocca è ovviamente destinata ad aggravarsi con il passare del tempo, se non si interviene in modo tempestivo per porre rimedio a questa noncuranza.

Il 70% dei giovani non sa come lavarsi i denti

La maggior parte dei ragazzi ad oggi, non ha ancora capito come spazzolare correttamente i propri denti. Stando allo studio citato poco sopra, e pubblicato sulla nota rivista BMC Oral Health, sette giovani su dieci impiegano metà del tempo dedicato alla pulizia spazzolando i denti in orizzontale. Inoltre, il 40% dei diciottenni pulisce la propria bocca spazzolandola solamente in questo modo, dunque senza dedicare nemmeno un secondo alla pulizia verticale o circolare. Il tutto nonostante i dentisti consiglino sempre questi movimenti specifici, pensati proprio per ottimizzare la pulizia e per eliminare dalla bocca il grosso della sporcizia. Ed è giusto sottolineare inoltre che il risultato di questo studio potrebbe essere stato “falsato”, per via del fatto che i giovani presi in esame (in totale 98) sapevano di essere osservati. In sintesi, la situazione probabilmente è addirittura peggiore.

Consigli per usare correttamente lo spazzolino

Per prima cosa è importante scegliere uno strumento adatto, e sul mercato di oggi le opzioni non mancano di certo, come si evince ad esempio dal catalogo online di spazzolini di Biosmalto, dove si possono trovare accessori per situazioni ed esigenze diverse. Non basta, però, sapere come scegliere lo spazzolino migliore: questo andrebbe anche usato nel modo corretto, e a tal proposito i dentisti consigliano di pulire la superficie dei denti in verticale, effettuando un movimento che parte dalla radice fino ad arrivare alle punte. Oltre ad essere utile per rimuovere la maggior parte dei residui, questa tecnica consente anche di evitare di graffiare lo smalto dei denti. Si consiglia inoltre di cambiare spesso il proprio spazzolino, almeno una volta ogni 3 mesi, perché usurandosi diventa meno efficace. Infine, mai condividerlo con altre persone.