Giovanni Allevi: “Ho un mieloma, dovrò lottare lontano dal palco”

Giovanni Allevi, è costretto così a fermarsi e a sospendere i suoi concerti per un mieloma. L'annuncio sui social media.

Giovanni Allevi.

“Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto”.

Così sui social Giovanni Allevi. Il 53enne pianista e compositore, che da giorni lamentava forti mal di schiena, è costretto così a fermarsi e a sospendere i suoi impegni lavorativi.

“Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”, ha aggiunto nel post pubblicato, al quale ha allegato anche una foto in cui ha ‘tradotto’ in musica la parola mieloma.

Di conseguenza, Allevi ha dovuto annullare il tour estivo Estasi 2022 per potersi dedicare interamente alla battaglia contro la malattia. Nel giugno 2017 era stato costretto a un’operazione d’urgenza per il distacco della retina durante un concerto a Tokyo, in Giappone.

Il mieloma è un tumore che colpisce un tipo particolare di cellule del midollo osseo, le plasmacellule. I sintomi più comuni: dolore osseo, spesso alla schiena o alle coste; fratture ossee; debolezza o stanchezza; perdita di peso; infezioni e febbri frequenti; sete molto intensa; minzione frequente.

LEGGI ANCHE: Cos’è il mieloma multiplo? Sintomi e cause.