Gemelle siamesi separate: la festa d’addio dell’ospedale

Per separare le due sorelle è stato necessario un intervento chirurgico di 12 ore.

0

Ximena e Scarlett Hernandez-Torres sono state gemelle siamesi. Insieme a loro, il 16 maggio 2015, è nata anche Catalina, senza problemi di salute.

Le altre due bambine, però, sono venute al mondo con il bacino collegato da un ‘ponte di pelle’, condividendo retto, intestino e cordone ombelicale.

L’operazione chirurgica, che ha separato le bambine, avvenuto nel 2016, è durato 12 ore e ha coinvolto più di una dozzina di medici e due dozzine di infermieri, tecnici e medici professionisti.

Quando, l’anno dopo, le due sorelle hanno lasciato l’ospedale dove sono state ricoverate per tanto tempo, medici, infermieri e altro personale medico hanno organizzato una festa d’addio.

Molti di loro, con addosso ancora i camici da laboratorio, hanno scattato tante foto alle due bambine con gli smartphone.

Le piccole, infatti, hanno potuto lasciare l’ospedale e si sono trasferite da DriscollBrownsville, in Texas, per stare vicine alla propria famiglia.

Prima della decisione di dimetterle, le due bambine hanno dovuto subire molti interventi e altri ce ne saranno nel corso del tempo. Per di più, una delle due gemelle, Ximena, avrà bisogno di ancora più attenzione perché la procedura di separazione l’ha lasciata con un solo rene.

Tuttavia, la missione dei medici è compiuta: le due bambine potranno avere una vita indipendente e soprattutto sana.

IL VIDEO:

Commenti