Ecco gli alimenti che migliorano l’udito

I minerali e le vitamine hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella nostra salute.

0

I minerali e le vitamine hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella nostra salute.

Assumiamo minerali mangiando piante che li assorbono dalla terra e mangiando carne da animali che pascolano. Un esempio è il calcio per denti e ossa forti.

Ma il cibo può davvero influenzare l’udito? Secondo i ricercatori la risposta è sì.

POTASSIO

Il potassio regola la quantità di liquido nei tessuti e nel sangue. Questo è importante per l’udito in quanto c’è fluido nell’orecchio interno. L’orecchio interno è la parte dell’orecchio che traduce il rumore che sentiamo intorno a noi in impulsi che il nostro cervello interpreta come suoni. L’orecchio interno dipende dal potassio ed è quindi indispensabile avere un’alimentazione che ne è ricca.

Man mano che invecchiamo, quei livelli scendono a tal punto che potrebbe svilupparsi la presbiacusia, il tipo più comune di sordità neurosensoriale causata dal naturale invecchiamento del sistema uditivo.

Gli alimenti ricchi di potassio includono banane, avocado, patate, spinaci, meloni, latte, arance, albicocche, pomodori, fagioli e yogurt.

ACIDO FOLICO

Gli studi dimostrano che l’acido folico è fondamentale per la capacità del corpo di determinare la crescita cellulare. Gli adulti con bassi livelli di acido folico nel sangue hanno maggiori probabilità di sviluppare la presbiacusia. La ricerca sostiene che gli integratori di acido folico possono rallentare la perdita dell’udito. Il corpo utilizza l’acido folico per metabolizzare l’omocisteina, un composto infiammatorio che riduce la circolazione. Una buona circolazione è importante per mantenere le cellule ciliate dell’orecchio interno in buona salute.

I cibi ricchi di folati comprendono carni, asparagi, broccoli e spinaci.

ZINCO

Lo zinco rafforza il sistema immunitario del corpo ed è anche responsabile della crescita cellulare e della guarigione delle ferite. Ciò significa che può essere utile per allontanare i germi che causano le infezioni alle orecchie.

Alimenti ricchi di zinco: carne di manzo, maiale e pollo, anacardi, mandorle, arachidi, fagioli, piselli, lenticchie, ostriche, cioccolato fondente, avena, quinoa, uvetta, mirtilli secchi e scaglie di cocco.

MAGNESIO

Una ricerca ha dimostrato che le persone trattate con il magnesio sono protette dall’udito legato al rumore. I ricercatori ritengono che la ragione di ciò stia nella capacità del magnesio di combattere gli effetti dei radicali liberi generati dal rumore forte, fungendo da barriera che protegge le cellule ciliate presenti nell’orecchio interno. La carenza di magnesio nell’orecchio interno provoca la contrazione dei vasi sanguigni a causa della mancanza di ossigeno.

Alimenti ricchi di magnesio: frutta e verdura, come banane, carciofi, patate, spinaci, pomodori e broccoli.

Commenti