Broccoli: proprietà e benefici

Conosciuti fin dall’antichità, i broccoli sono un vero e proprio toccasana per la salute. Ecco perché.

0

Sono noti fin dall’antichità. Gli antichi Greci e Romani, infatti, li consumavano crudi prima dei banchetti per consentire all’organismo di assorbire meglio l’alcool. Stiamo parlando dei broccoli.

Oggi vengono apprezzati per lo più perché sono un alimento povero di calorie (27 per 100 gr.) e, quindi, possono essere consumati senza problemi da chi è a dieta. Tuttavia, sono un vero e proprio toccasana per la nostra salute grazie ad un numero considerevole di proprietà. Scopriamole insieme.

I broccoli sono ricchi di sali minerali: calcio (che insieme alla vitamina K protegge le ossa), ferro (contrasta l’anemia), fosforo e potassio (combatte la ritenzione idrica). Sono preziose fonti di vitamina C, B1 e B2. Proprio la presenza di quest’ultima fa sì che questo tipo di verdura svolga una importante funzione per la salute degli occhi.

Contengono una buona quantità di fibra alimentare che permette di contrastare la stitichezza ed equilibrare i livelli di colesterolo. La presenza di acido folico, invece, ne fa un ottimo alimento per le donne in dolce attesa.

Uno studio del ‘National Cancer Institute’ degli Stati Uniti, invece, ha messo in evidenza le proprietà antitumorali dei broccoli: l’alta percentuale di antiossidanti come le vitamine A e C, i flavonoidi, il beta-carotene, la criptoxantina, la luteina e la zeaxantina protegge l’organismo da alcuni tipi di tumore (seno, prostata, colon, vescica e polmone).

Attenzione se si hanno problemi gastrointestinali: i broccoli, a causa dell’alto contenuto di fibre, possono provocare gas intestinali e gonfiori addominali.

Commenti