Due italiani su tre investono i loro risparmi in Salute e ripongono le loro speranze nell’innovazione

Il 74% degli italiani dichiara di spendere la maggior parte dei propri introiti in spese relative al benessere e alla salute: questo dato è emerso da una ricerca condotta da Deloitte e SWG.

0
medicina

Il 74% degli italiani dichiara di spendere la maggior parte dei propri introiti in spese relative al benessere e alla salute: questo dato è emerso da una ricerca condotta da Deloitte e SWG. Secondo quest’ultima, la maggior parte dei nostri connazionali si dimostra anche ottimista nei confronti dell’apporto dato dalle nuove tecnologie. Il nostro paese appare, dunque, in linea con il resto nel mondo nell’identificare questo settore come prioritario e nel riporre fiducia verso l’innovazione. Ora analizzeremo nel dettaglio i dati più significativi emersi da recenti studi e vedremo quali sono le principali novità del settore.

La salute dal punto di vista degli italiani

Il campione intervistato da Deloitte e SWG, ha dichiarato di investire la maggior parte dei propri guadagni per salvaguardare lo stato di salute personale. La maggior parte di questi (2 su 3) dichiarano, inoltre, di dedicarsi regolarmente all’attività fisica (più di una volta a settimana), mentre tre intervistati su quattro affermano di stare molto attenti al proprio regime alimentare. Il tema benessere e salute è molto presente anche nelle conversazioni familiari: la metà degli italiani sostiene di parlarne almeno una volta ogni settimana, mentre il 35% degli abitanti della Penisola lo fa una volta al mese. La maggioranza degli intervistati poi (circa il 75%) dichiara che l’innovazione ha avuto un impatto positivo migliorando i servizi, riducendo i costi e facilitando ai più  l’accesso alle cure. Nonostante questa fiducia nelle nuove tecnologie, dall’indagine risulta che solo il 7% del campione si avvale di applicazioni digitali. Eppure le opportunità offerte dalle nuove tecnologie sono a portata di tutti: oggi si può ad esempio fare rifornimento di medicinali su siti come Shop Farmacia, una farmacia online con prodotti di tutti i tipi. Il vantaggio qui sta, oltre al non doversi più recare fisicamente nelle farmacie tradizionali, nel poter approfittare in ogni momento degli sconti dedicati. Non solo e-commerce, perché anche le applicazioni per gli smartphone sono sempre più diffuse e apprezzate dagli italiani, sebbene siano ancora una piccola minoranza ad utilizzarle. Ben il 69% degli intervistati, però, utilizza i servizi digital che facilitano l’accesso alle cure, come nel caso dei sistemi di prenotazione online. A ben guardare, quindi, è solo questione di tempo: presto le innovazioni del settore faranno prepotentemente irruzione nelle nostre vite.

Le principali innovazioni nel settore Salute

Il settore dell’eHealth è in grande fermento e può contare su nuove tecnologie destinate a supportare la diffusione delle innovazioni digitali. Parliamo, ad esempio, di un ambito importante come quello rappresentato dalla teleriabilitazione: piattaforme che consentono ai professionisti del settore di erogare trattamenti a distanza e in remoto per le persone che necessitano di cure riabilitative. In sintesi, i pazienti avranno la possibilità di collegarsi a queste piattaforme e di ricevere a casa le lezioni relative ai trattamenti ortopedici, motori o logopedici. Anche la telepsichiatria figura nella lista delle news hi-tech e digitali del settore, mentre l’intelligenza artificiale diventerà una presenza sempre più costante nella medicina moderna e nelle strutture ospedaliere. Un esempio di tutto questo viene rappresentato dal progetto di telemedicina appena avviato in Italia dal Policlinico di Milano, in collaborazione con Open Fiber. Questa sperimentazione testerà il controllo a distanza dei pazienti, i quali dalla loro casa potranno interagire in tempo reale con i medici. Il monitoraggio delle condizioni dei pazienti sarà reso possibile da una serie di dispositivi dotati di sensori e indossati dai pazienti.

In conclusione, il settore della salute riveste un’importanza fondamentale per gli italiani e sta andando incontro a una rivoluzione epocale, il tutto a beneficio dei pazienti, i quali potranno contare su servizi sempre più moderni e hi-tech.

Commenti