Dovresti evitare di mangiare i pomodori se hai questi 7 sintomi

I pomodori generalmente sono sicuri da mangiare. Tuttavia, in alcuni casi possono causare alcuni effetti collaterali.

I pomodori generalmente sono sicuri da mangiare. Tuttavia, in alcuni casi possono causare alcuni effetti collaterali.

A tal proposito, come riportati su Brightside.me, ecco alcuni sintomi da attenzionare: si raccomanda di eliminare o ridurre i pomodori per quattro settimane e monitorare le reazioni del corpo.

Reflusso acido

I pomodori sono molto acidi e possono causare bruciore di stomaco in chi soffre, ad esempio, di gastrite o di malattia da reflusso gaatroesofageo.

Dolori articolari

Mangiare troppi pomodori può causare dolori articolari. Ciò perché i pomodori contengono un alcaloide chiamato solanina che accumula il calcio nei tessuti. Un accumulo eccessivo può causare infiammazione, dolore e gonfiore delle articolazioni.

Problemi ai reni

Come appena accennato, i pomodori comportano un accumulo di calcio nel corpo. Ma contengono anche l’ossalato, una sostanza che non viene metabolizzata facilmente se consumata in eccesso. I pomodori sono anche ricchi di potassio, che può compromettere la funzionalità renale.

Reazioni allergiche

I pomodori contengono un composto chiamato istamina che rinforza il sistema immunitario per combattere gli invasori stranieri. Tuttavia, ciò può scatenare alcune reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee e gonfiore della lingua.

Sindrome dell’intestino irritabile

Se soffriamo di sindrome dell’intestino irritabile, i pomodori possono scatenare i sintomi. Questi comprendono diarrea, crampi dolorosi, gonfiore, gas intestinali e costipazione. In questo caso, è meglio stare lontano dai cibi acidi come i pomodori e la salsa di pomodoro.

Licopenodermia

Il licopene è un tipo di pigmento presente nei pomodori e in altri alimenti. Se consumato nella giusta quantità, è ottimo per la salute del cuore. Tuttavia, se consumato in eccesso, può portare allo scolorimento della pelle, noto come licopenodermia.

Problemi urinari

Gli alimenti ricchi di acido, come i pomodori, possono irritare la vescica. Se soffriamo di incontinenza o siamo soggetti a problemi urinari, è meglio evitare o ridurre questi tipi di alimenti.