Covid-19, Pregliasco: “In autunno ondata di 20 milioni di contagi”

Così a Rai Radio1, ospite di 'Un Giorno da Pecora', Fabrizio Pregliasco, Direttore Sanitario dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi Milano.

Fabrizio Pregliasco, virologo.

“In autunno ci sarà un’ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani, lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati”.

Così a Rai Radio1, ospite di ‘Un Giorno da Pecora‘, Fabrizio Pregliasco, Direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi Milano.

Nell’eventualità di una nuova ondata di casi di Covid in autunno “magari bisognerà fare qualche restrizione, è possibile che si debba reintrodurre l’obbligo di mascherina in qualche caso”, ha aggiunto il virologo.

Pregliasco in radio ha ribadito i suoi calcoli: se è realistica la previsione degli USA, che per la stagione autunno-inverno si aspettano oltre 100 milioni di casi Covid per le sottovarianti di Omicron, rapportando il dato alla popolazione italiana si può ipotizzare che “in autunno ci sarà un’ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani. Lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati”.

Quanto alla nuova dose di vaccino contro Sars-CoV-2, “sarà una vaccinazione raccomandata, nelle stesse modalità del vaccino antinfluenzale“. E i fragili che hanno già fatto una quarta dose? “In autunno faranno un richiamo, perché dopo 4 mesi stiamo vedendo che si verifica un calo della protezione”, ha concluso Pregliasco.

LEGGI ANCHE: Covid-19, Omicron 4 e 5? Bassetti: “Possibile nuova ondata”.