Vaccino antinfluenzale 2021, quando si potrà somministrare? Le date

Quest'anno ci si potrà sottoporre ad entrambi i vaccini, sia quello antinfluenzale che anti Covid-19 nella stessa seduta. Le date Regione per Regione.

Lo scorso anno eravamo tutti focalizzati sulla pandemia, l’influenza è passata in secondo piano o l’abbiamo quasi dimenticata. Inutile ricordare ciò che abbiamo vissuto, è ben impresso nella memoria di ciascuno di noi.

Quest’inverno no, non possiamo sorvolare, l’influenza colpisce 5/6 milioni di italiani ogni anno ed è causa di morte per circa 8 mila persone ogni anno.

Quest’anno ci si potrà sottoporre ad entrambi i vaccini, sia quello antinfluenzale che anti Covid-19 nella stessa seduta.

In questo articolo troverete le date dell’inizio della campagna vaccinale regione per regione va ripetuto ogni anno, quest’anno la campagna vaccinale è già iniziata in 3 regioni: Lazio, Lombardia e Liguria, a breve partirà nel resto d’Italia.

La novità? Secondo la circolare del Ministero della Salute del 2 ottobre, sarà possibile programmare la somministrazione del vaccino contro l’influenza e del vaccino contro il Covid nella stessa seduta vaccinale.

Si legge: “Alcune categorie di soggetti per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente siano allo stesso tempo eleggibili per la vaccinazione anti Covid (gruppi target della terza dose o persone over 60 non ancora vaccinate)”.

influenza-2019-2020

Ecco le date:

Abruzzo: lunedì 11 ottobre.

Emilia-Romagna: lunedì 25 ottobre 2021. Priorità ai soggetti ad alto rischio, di tutte le età, per condizione patologica, fisiologica (gravidanza) o esposizione lavorativa.

Friuli Venezia Giulia: venerdì 15 ottobre. Co-somministrazione di vaccino anti-influenzale e anti-Covid agli operatori sanitari a rischio effetti gravi Covid per età o patologia o che operano in attività sanitarie a rischio esposizione al Covid.

Lazio: giovedì 7 ottobre. Si può scegliere se sottoporsi alla doppia somministrazione di vaccini anti Covid e anti-influenzale.

Liguria: lunedì 4 ottobre.

Lombardia: mercoledì 6 ottobre. Possibilità per gli ultraottantenni e immunocompromessi di ricevere la terza dose anti-Covid insieme al vaccino anti-influenzale.

Piemonte: secondo le indicazioni del Presidente Cirio si inizia tra il 10 e il 15 ottobre.

Provincia autonoma di Trento: non prima del mese di novembre.

Puglia: mercoledì 20 ottobre.

Toscana: si parte lunedì 25 ottobre con gli ultra 70enni con patologie. Seguiranno, con partenza entro la metà di novembre, gli ospiti delle Rsa, mentre per gli altri a fine novembre.

Sicilia: lunedì 25 ottobre.

Veneto: martedì 2 novembre. Disponibile la co-somministrazione di vaccino anti-Covid e vaccino anti-influenzale.