Covid-19, il virologo Pregliasco: “Situazione non buona”

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha commentato il monitoraggio settimanale Covid della Cabina di regia.

Foto: ANSA/Mourad Balti Touati

«Purtroppo la situazione non va bene, c’è una progressione continua del virus come immaginavamo. Anche le valutazioni sono tutte sui non vaccinati nell’ultimo periodo, come previsto».

Così, all’Adnkronos Salute, il virologo Fabrizio Pregliasco commentando il monitoraggio settimanale Covid della Cabina di regia.

«Una bella estate», commenta ironico il medico che spinge per un’accelerazione della campagna vaccinale. «La velocità con cui si ottiene il risultato sarà determinante, quindi tutto quello che serve, Green pass e quant’altro, ben venga».

Quanto al ritorno alla zona gialla già possibile a breve per alcune regioni, «dipende dai parametri – osserva il virologo – che a questo punto andranno rivisti mantenendo il tracciamento come elemento base per individuare i focolai. Ma sul privilegiare l’incidenza dei ricoveri rispetto ai contagi sono d’accordo con il ministro Speranza».

Importanti per salvare l’estate anche «una serie di controlli all’arrivo nelle regioni, in particolare nelle isole», ammonisce Pregliasco ricordando che la variante Delta potrebbe portare a una grossa crescita dei contagi: «Un infetto – ricorda – può contagiare fino a 7 persone».

LEGGI ANCHE: Brusaferro (ISS): “La Variante Delta crescerà in Italia”