Covid-19, Bassetti: “Ecco quando cominceremo a vedere la luce”

Matteo Bassetti, direttore del dipartimento Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino di Genova, è intervenuto a Non Stop News.

Matteo Bassetti, direttore del dipartimento Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, ai microfoni di Non Stop News, su RTL 102.5, ha affermato: «Tra cinque settimane cominceremo a vedere la luce, per vari motivi sia per l’esperienza dell’anno scorso, sia grazie alla stagione verso cui stiamo andando e sia grazie all’aumento di vaccini, perché mi auguro che tra la fine di marzo e i primi di aprile ci sarà già una quota consistente di anziani e persone più fragili vaccinati almeno con la prima dose».

L’infettivologo ha aggiunto: «Tutti i Paesi che hanno intrapreso in maniera importante la vaccinazione, stanno vedendo questa inversione di tendenza: Israele, gli Emirati Arabi, soprattutto l’Inghilterra e anche gli Stati Uniti, noi siamo molto più disorganizzati di loro».

Bassetti ha proseguito: «In questo momento c’è bisogno di tanta gente che esegua le vaccinazioni e di vaccini, non ha senso evocare l’ipotesi del lockdown per fare una cosa che si può fare tranquillamente senza».

Per Bassetti sono sicuri «cinema, teatri, palestre e ristoranti purché rispettino i protocolli, come sono sicuri gli stadi se dentro ci mettiamo il 5% o il 10% della capienza. Qui il problema è aver paura che non sappiano interpretare le regole, ovvio che poi devi essere molto bravo ad andare a controllare e applicare le sanzioni, invece per paura che uno vada contro le regole, si tiene chiuso. Il ministro Franceschini ha ragione, è vero sono luoghi sicuri ma si devono rispettare le regole».

LEGGI ANCHE: Chi indossa gli occhiali si contagia di meno.