Covid-19, Sanofi produrrà in Francia il vaccino di Johnson&Johnson

Sanofi, il marchio francese che ha dovuto ritardare la messa a punto del proprio vaccino anti Covid-19, produrrà in Francia il farmaco della concorrente americana Johnson & Johnson, così come ha già nnunciato di fare per quello di Pfizer-BioNTech.

Quanto al proprio vaccino, Sanofi ha annunciato proprio oggi il lancio di un nuovo test clinico di fase 2 su dei volontari. In un comunicato, l’azienda farmaceutica francese ha annunciato che si incaricherà della formulazione e del riempimento dei flaconi nel suo sito di Marcy-l’Etoile, vicino a Lione, «a partire dal terzo trimestre» del 2021 e «a un ritmo di circa 12 milioni di dosi al mese».

Sanofi ha già annunciato nelle scorse settimane che produrrà nella sua fabbrica in Germania, a Francoforte, oltre 125 milioni di dosi del vaccino a RNA messenger di Pfizer-BioNTech.

Infine, il presidente francese Emmanuel Macron su Twitter ha scritto: «Dobbiamo accelerare insieme la produzione di vaccini attraverso partenariati industriali. Pur proseguendo la sua ricerca, Sanofi si farò carico di diverse tappe di fabbricazione del vaccino di Johnson & Johnson per rispondere rapidamente alla domanda europea e mondiale».

LEGGI ANCHE: Scoperta variante sconosciuta in Francia.