Cosa succede al nostro corpo quando consumiamo i chiodi di garofano

I chiodi di garofano non sono buoni solo in cucina ma anche per la salute. Ecco perché.

0
chiodi-garofano

I chiodi di garofano sono una delle spezie più popolari al mondo. Oltre al gusto dolce che danno ai piatti a cui sono aggiunti, i chiodi di garofano sono noti per le loro proprietà medicinali, come spiegato da BrightSide.

Rafforzano il sistema immunitario

I chiodi di garofano sono uno dei migliori alimenti che possiamo ingerire per rafforzare il sistema immunitario, perché aumentano la quantità dei globuli bianchi nel corpo che ci aiutano a combattere le infezioni. E questo è tutto grazie alla vitamina C che contengono.

Migliorano la digestione

I chiodi di garofano possono essere usati come un rimedio per i problemi digestivi, perché aumentano la secrezione degli enzimi digestivi. Riducono anche la nausea. I chiodi di garofano, inoltre, sono pieni di fibre che promuovono la salute dell’apparato digerente e aiutano a prevenire la stitichezza.

Possono alleviare il mal di denti

Questa spezia ha anche proprietà anestetiche locali. In caso di mal di denti, posizionamo un chiodo di garofano sopra il dente che dà fastidio per eliminare il disagio fino a quando non possiamo andare da un dentista.

Contribuiscono a un fegato sano

Il fegato è responsabile della disintossicazione e del metabolismo delle medicine che assumiamo. L’eugenolo presente nell’olio dei chiodi di garofano migliora la funzionalità epatica.

Aiutano a ridurre il dolore e l’infiammazione

L’eugenolo conferisce ai chiodi di garofano le proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Un modo per approfittare di questo è usare questa spezia come rimedio per il mal di testa.

Si può fare in uno dei 2 modi: consumarli o usarli per via topica. Se preferiamo consumarli, possiamo mescolare la polvere dei chiodi di garofano e il salgemma con un bicchiere di latte e berlo per alleviare il mal di testa. Se vogliamo usarlo per via topica, possiamo immergere i chiodi di garofano in olio di cocco e massaggiare le tempie per ottenere sollievo.

Sono buoni per le ossa e le articolazioni

I chiodi di garofano contengono alcuni elementi come flavonoidi, manganese ed eugenolo che contribuiscono alla salute delle ossa e delle articolazioni. Queste sostanze aumentano la densità ossea, sono coinvolte nella creazione del tessuto osseo e trasportano i minerali sani alle ossa.

Sono pieni di antiossidanti

I chiodi di garofano sono la fonte alimentare numero uno e più potente di polifenoli, micronutrienti che assorbiamo quando mangiamo le verdure. Hanno grandi benefici per il corpo: abbassano il colesterolo e la pressione sanguigna, migliorano la funzione e la flessibilità delle arterie e aumentano la longevità.

Possono aiutare a regolare la glicemia

I chiodi di garofano sono perfetti per chi ha problemi di zucchero nel sangue, come il diabete, perché agiscono come l’insulina all’interno del corpo. Aiutano ad esportare lo zucchero in eccesso dal sangue nelle cellule, ripristinando l’equilibrio e mantenendo sotto controllo il livello di zucchero nel sangue.

Rallentano la coagulazione del sangue

L’eugenolo trovato nei chiodi di garofano è noto per rallentare la coagulazione del sangue. Tuttavia, bisogna tenere a mente che può reagire male con i farmaci fluidificanti del sangue.

Si raccomanda, infine, di consultare il proprio medico prima di cominciare ad assumere più chiodi di garofano.