Pressione sanguigna alta: sintomi, complicazioni e prevenzione

L'ipertensione si è guadagnata il soprannome di killer silenzioso perché di solito non provoca sintomi ma gradualmente danneggia i vasi sanguigni e gli organi vitali.

0
pressione-alta

L’ipertensione si è guadagnata il soprannome di killer silenzioso perché di solito non provoca sintomi ma gradualmente danneggia i vasi sanguigni e gli organi vitali.

Scritto questo, ci sono alcuni sintomi che possono essere indirettamente associati all’ipertensione arteriosa:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • sangue dal naso;
  • arrossamento del viso;
  • macchie di sangue negli occhi.

I sintomi della pressione sanguigna alta di solito appaiono quando sale alle stelle. Ciò è noto come crisi ipertensiva, in cui la pressione sanguigna è estremamente alta (180/120 mmHg o superiore). Se il misuratore della pressione sanguigna mostra un numero così elevato, non scende in pochi minuti e hai anche sintomi, non esitare a chiamare il 118.

I sintomi di una crisi ipertensiva:

  • intenso dolore al petto;
  • forte mal di testa, che si manifesta con confusione e disturbi visivi;
  • sangue nelle urine;
  • mancanza di respiro;
  • grave ansia;
  • convulsioni;
  • perdita di conoscenza.

[amazon_link asins=’B07B2R2CNS,B008LVM70Q,B078W77SWC,B00IIOI9QC,B078WL6Z4Q,B00440D8A6,B00IIOI9FS,B00CLC7XN2,B001QB2MGM’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f82c8cba-a517-11e8-b6a6-c5c20f6429f6′]

COMPLICAZIONI

Se hai la pressione alta e non è trattata correttamente, può portare a malattie cardiache, insufficienza renale, disfunzione erettile, perdita della vista, demenza vascolare (declino cognitivo dovuto al danno ai vasi sanguigni che forniscono il sangue al cervello) e a eventi potenzialmente fatali come infarto e ictus.

PREVENZIONE

Per ridurre la pressione del sangue e prevenirne i danni, il medico raccomanderà alcuni cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita. Se la tua pressione sanguigna è troppo alta, dovrai assumere anche dei farmaci per controllarla.

Ecco come tenere a bada la pressione sanguigna:

  • seguire un’alimentazione sana per il cuore con abbondanza di frutta e verdura fresca, cereali integrali, fonti di acidi grassi omega-3 e meno sale, zucchero, alcool e grassi saturi;
  • non fumare;
  • attività fisica regolare nella maggior parte dei giorni della settimana;
  • monitorare la pressione sanguigna a casa utilizzando un misuratore di pressione sanguigna;
  • assumere i farmaci per la pressione del sangue come prescritto dal medico;
  • praticare tecniche di riduzione dello stress.

Come scritto, la cosa negativa della pressione sanguigna è che è asintomatica fino a quando non comincia a causare danni significativi agli organi e ai vasi sanguigni. Tuttavia, l’ipertensione arteriosa può essere diminuita con i corretti aggiustamenti dello stile di vita e i farmaci.

Commenti