Cosa succede a chi mangia la salsiccia cruda?

Dati scientifici alla mano, mangiare salsiccia cruda è pericoloso per la salute ed espone a infestazioni di batteri intestinali.

Salsiccia cruda

La salsiccia è uno dei simboli della cucina italiana nel mondo. Apprezzata in abbinamento a diversi ingredienti, è al centro della creatività di numerosi chef, ma anche di tante persone che, semplicemente, amano destreggiarsi davanti ai fornelli cucinando per chi amano.

Quando la si nomina, ci si chiede spesso quali siano gli effetti derivanti dal fatto di mangiarla cruda. Nelle prossime righe, scopriamo assieme la risposta a questa domanda. firma

LEGGI ANCHE: Sonno: gli alimenti che aiutano a dormire meglio quando fa caldo

Salsiccia cruda: i pericoli

Cosa rischia chi mangia salsiccia cruda? Tra i principali pericoli di cui tenere conto ricordiamo il rischio di avere a che fare con la Trichinosi, condizione causata dall’infestazione da parte di un parassita noto con il nome di Trichinella Spiralis.

Frequente soprattutto in chi consuma carne cruda o poco lavorata, questa problematica vede la liberazione delle larve del parassita nell’intestino tenue, nella cui mucosa diventano adulte in massimo 8 giorni.

La prevenzione è molto semplice e prevede innanzitutto il fatto di cuocere la carne, tenendo conto come limite minimo per il processo in questione una temperatura pari a 71°C. Cruciale è anche la pulizia degli eventuali tritacarne e di qualsiasi strumento utilizzato per la preparazione della carne di maiale.

Le conseguenze dell’assunzione di salsiccia cruda sulla salute

Le conseguenze dell’assunzione di salsiccia cruda sulla salute possono essere molto serio. Non dimentichiamo infatti che la Trichinosi, conosciuta anche come Trichinellosi, può provocare sintomi fisicamente difficili da gestire, come per esempio la febbre alta e la sudorazione pesante.

Se non trattata tempestivamente con farmaci – i più frequentemente utilizzati sono l’albendazolo o il mebendazolo – può rivelarsi addirittura fatale.

LEGGI ANCHE: I principali benefici per la salute delle sardine