Cosa comprare al supermercato in caso di emergenza, le scorte

Quali oggetti, cibi e bevande comprare al supermercato in caso di emergenza. L'elenco da tenere in mente. Non si sa mai.

In questo articolo vi spiegheremo quali oggetti, cibi e bevande comprare al supermercato in caso di emergenza.

Emergenze e scorte

Le emergenze sono eventi che si presentano in maniera inaspettata. Esse possono essere causate da catastrofi naturali o, ancora, essere legate ad una temporanea interruzione dei servizi di pubblica utilità.

Per questo motivo, è utile mettere in atto misure preventive al fine di limitare e contenere i danni dell’evento improvviso. Si parla in questo caso di autoprotezione.

Ma come possiamo prepararci alle emergenze? Cosa possiamo comprare al supermercato per non farci trovare impreparati?

Cosa comprare al supermercato in caso di emergenza

Di seguito riportiamo le raccomandazioni della Protezione Civile relative alle precauzioni che potrebbero aiutarvi nelle situazioni di emergenza.

Per quanto riguarda il cibo, tenendo in considerazione il fabbisogno giornaliero di un adulto (circa 2000 kcal), la scorta per una settimana prevede:

• 2 kg di prodotti a base di cereali, pane, patate, pasta, riso
• 2,5 kg di verdure, legumi
• 1,5 kg di frutta, noci
• 1,5 kg di prodotti caseari
• 1,0 kg di uova o uova intere in polvere, pesce, carne
• 0,2 kg di grassi, oli
• Possibile selezione di cibo:
• Prodotti cerealicoli:
• farina/semola, pasta, riso, pane, pane croccante, fette biscottate, farina d’avena
• Verdure/frutta:
• patate, frutta in scatola, verdure in scatola, legumi, frutta secca, insalate in barattolo, noci
• Prodotti lattiero-caseari:
• latte a lunga conservazione, latte in polvere, formaggio spalmabile, formaggio duro, yogurt, formaggio cagliato
• Prodotti congelati, prodotti pronti (come richiesto)
• carne, pesce, zuppe, verdure
• Olii/grassi:
• olio da cucina, burro/margarina

Dovreste tenere in considerazione anche i seguenti alimenti: zucchero, uova, uova intere in polvere, lievito, marmellata/miele/cioccolato, tè/caffè/cacao, creme da spalmare, aceto, spezie, cibo dietetico/cibo per bambini/animale domestico secondo necessità.

Invece, per quanto riguarda le bevande, la Protezione Civile consiglia di considerare per ogni adulto 1,5 l di liquidi al giorno, da dividere tra acqua minerale, bevande a lunga durata e succhi di frutta.

Bisogna prendere in considerazione anche l’acqua necessaria per cucinare i cibi e quella destinata all’igiene personale, così come i prodotti per l’igiene quotidiana (sapone, detergenti e prodotti per la pulizia, shampoo per capelli, dentifricio e spazzolini da denti, kit di rasatura, carta igienica, disinfettante, sacchetti per la spazzatura. carta per uso domestico).

Cerotti e bende potrebbero altresì tornarvi utili, ma anche oggetti quali le candele, i fiammiferi, gli accendini, le torce e le batterie.

LEGGI ANCHE: Quali sono gli effetti delle radiazioni nucleari sul corpo umano?