Ecco come un soldato riesce ad addormentarsi in 120 secondi

La privazione del sonno può causare non pochi problemi alla salute. Può aiutare la tecnica usata dai soldati per addormentarsi in 120 secondi.

0
soldato che dorme

La privazione del sonno è un problema molto comune che le persone sperimentano oggigiorno a causa dello stress, di un regime giornaliero squilibrato o di difficoltà emotive.

Mantenere la camera da letto fresca, buia e silenziosa può non funzionare, bisogna ricorrere ad altri ‘stratagemmi’ come quello usato dai soldati degli Stati Uniti d’America per addormentarsi in meno di 120 secondi.

Il segreto del rilassamento veloce e del sonno è stato descritto per la prima volta nel libro Relax and Win: Championship Performance nel 1981.

Si dice che la tecnica sia stata inventata dagli ufficiali dell’esercito preoccupati delle prestazioni dei soldati. La stanchezza e la privazione del sonno, infatti, possono portare i militari a commettere errori che, nelle situazioni più estreme, potrebbero anche essere fatali. Si stima che questo metodo abbia avuto un successo nel 96% dei casi dopo 6 settimane di test.

Ecco, quindi, i passi fisici e mentali che dovresti compiere, trascorrendo circa un minuto e mezzo su ognuno di essi (esclusi i 120 secondi necessari per addormentarsi).

Passo 1

Rilassa i muscoli facciali, inclusi la lingua, la mascella e i muscoli intorno agli occhi.

Passo 2

Abbassa le spalle il più possibile.. Quindi, rilassa le due braccia, da una parte e dall’altra.

Passo 3

Espira e rilassa il petto. Poi, rilassa le gambe.

Passaggio 4

I passi precedenti sembrano facili da compiere, vero? Ma ora è venuto il momento di cancellare completamente i pensieri dalla mente.

Lloyd Bud Winter, l’autore del libro, ha suggerito di immaginare 3 scenari per cancellare i pensieri e permettere così alla mente di liberarsi da eventuali ostacoli al sonno.

Immagine 1: sdraiati su una canoa in un lago calmo con sopra il cielo biu.

Immagine 2: essere rannicchiati su un’amaca di velluto nero in una stanza buia.

Immagine 3: dirsi “non pensare, non pensare, non pensare” più volte per 10 secondi.

Il nostro sistema nervoso centrale soffre in caso di problemi di sonno duraturi. Altri effetti negativi comprendono il sistema immunitario indebolito, problemi di memoria, ipertensione, aumento di peso e molto altro. Ecco perché è importante dormire bene.