CNAO ottiene accreditamento della Joint Commission International

L'organismo internazionale ha riconosciuto al CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, l’accreditamento per l’assistenza ambulatoriale, valutando positivamente diversi aspetti legati all’organizzazione e alla sicurezza di pazienti, visitatori e personale.

Il CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, ha ottenuto l’accreditamento della Joint Commission International (JCI), organismo indipendente che a livello mondiale certifica la qualità delle strutture sanitarie.

L’accreditamento JCI, di durata triennale, certifica l’impegno di un’organizzazione sanitaria, ospedaliera o ambulatoriale, nel garantire un ambiente sanitario sicuro con attenzione alla qualità dei servizi e alla riduzione dei rischi a carico di pazienti, visitatori e personale.

In particolare CNAO ha ottenuto l’accreditamento per l’assistenza ambulatoriale (“Gold Seal of Approval® for Ambulatory Care Accreditation”) dopo un’attenta valutazione svolta dagli esperti di JCI tra il 27 e il 30 dicembre 2021, di oltre 600 aspetti legati all’organizzazione del Centro e alla sicurezza di pazienti, visitatori e personale. JCI continuerà a monitorare l’attività del Centro e fra tre anni CNAO potrà richiedere una nuova valutazione per confermare l’accreditamento.

Gianluca Vago, presidente del CNAO, dichiara: “È un riconoscimento importante perché certifica la qualità del lavoro del nostro Centro secondo i più elevati standard internazionali. L’accreditamento è in linea con l’identità e gli obiettivi di CNAO che oggi è uno dei 6 centri al mondo in grado di trattare i tumori con fasci di protoni e ioni carbonio e che vuol essere sempre più un punto di riferimento in Italia e a livello internazionale per le cure e la ricerca contro il cancro”.

Gli standard di assistenza ambulatoriale di Joint Commission International sono sviluppati in collaborazione con esperti nel campo dell’assistenza sanitaria e pazienti in tutto il mondo. Gli standard sono basati sulla letteratura scientifica e sul consenso degli esperti con l’obiettivo di aiutare le organizzazioni a misurare, valutare e migliorare le prestazioni.

La Joint Commission International (JCI) è stata fondata nel 1997 come divisione della Joint Commission Resources, Inc. (JCR), ente non-profit interamente controllato dalla Joint Commission. Attraverso gli accreditamenti, le pubblicazioni e i programmi educativi, JCI estende la missione della Joint Commission in tutto il mondo, contribuendo a migliorare la qualità dell’assistenza ai pazienti. JCI assiste organizzazioni sanitarie internazionali, agenzie sanitarie pubbliche, ministeri della salute in più di 100 paesi.