Cibi da non dare al gatto: ecco i principali e perché evitarli

Qualche consiglio sui cibi da non dare mai al proprio gatto.

gatto cibi da evitare

Quando si decide di accogliere in casa un gatto, è bene rendersi conto che l’impegno a cui ci si espone è notevole. Un animale non è uno scherzo. Se si sceglie di prenderne uno è fondamentale informarsi su come gestire la sua salute e, per esempio, documentarsi sull’alimentazione e sui cibi da evitare. Quali sono quelli da non somministrare mai al gatto? Nelle prossime righe, risponderemo a questa domanda.

Cibi troppo salati

Quando si parla di alimenti che non dovrebbero essere mai somministrati ai gatti è possibile citare innanzitutto quelli eccessivamente salati. Il sale in eccesso, infatti, si accumula a livello epatico, provocando forti difficoltà all’efficienza di quest’organo e, di conseguenza, problematiche relative all’eliminazione di tossine.

Entrando maggiormente nel dettaglio ricordiamo che tra gli alimenti da evitare tassativamente ci sono gli insaccati. Attenzione: eliminare gli alimenti troppo salati non vuol dire non “viziare” ogni tanto il proprio amico con qualche golosità. Tra quelle ammesse, troviamo per esempio i bocconcini di tacchino cotto.

Attenzione al tonno

Ah, il tonno! Quando lo si nomina, si inquadra uno degli alimenti preferiti dai nostri amici felini. Esagerare con la somministrazione, però, può far loro male. Il motivo è legato soprattutto alla presenza di mercurio. Ricordiamo inoltre che il tonno che acquistiamo normalmente per le nostre tavole ha una carica nutrizionale non sufficiente per i nostri felini.

Latte e latticini in età adulta

Una volta raggiunto lo svezzamento, i gatti non dovrebbero più assumere il latte. Il motivo riguarda il fatto che, dopo aver superato il perido dell’allattamento, i nostri amici felini sviluppano un’intolleranza al lattosio.

Cipolla

Proseguendo con i cibi che non dovrebbero mai essere somministrati ai gatti è possibile citare la cipolla. Non importa come viene cucinata: quello che conta è avere bene presente il fatto che, se data ai nostri amici felini, può provocare una forte diminuzione dei globuli rossi e, di conseguenza, causare uno stato di anemia.

Cibi acibi come il limone e l’aceto

Se si ha intenzione di prendersi cura nel migliore dei modi della salute del proprio gatto è essenziale evitare di somministrare al felino cibi acidi come il limone e l’aceto. In questo caso, infatti, si parla di alimenti che possono provocare forte mal di stomaco e nausea.

Uva

Anche se i nostri amici felini adorano sgranocchiarla, l’uva è un alimento che non dovrebbe mai essere somministrato loro. Il motivo è legato al fatto che il suo livello di acidità compromette la funzionalità dei reni dell’animale.