Boom di contagi di Covid-19 in Sardegna, Crisanti dà una spiegazione

Andrea Crisanti, virologo, direttore del Dipartimento di Virologia dell'università di Padova in TV ha parlato di Sardegna e di scuola.

Andrea Crisanti, virologo, direttore del Dipartimento di Virologia dell’università di Padova, ospite di Omnibus su La7, ha affermato: «La scuola può essere un detonatore per l’aumento dei contagi. Non è una caso che ci siano tutte queste preoccupazioni. Sono state più o meno suggerite delle misure per prevenirlo. Io penso che forse sarebbe valsa la pena fare una prova a campione, ovvero vedere se queste misure funzionavano in diverse scuole di diverso grado di una provincia. Avrei monitorato i casi con tamponi a tappeto a studenti e alle famiglie e poi se aumentava la trasmissione».

Poi, a proposito dell’aumento dei casi in Sardegna rispetto alle altre regioni, secondo l’esperto «può essere dovuto fondamentalmente a due fattori: in quella Regione abbiamo guardato meglio e in altre no e la Sardegna attira più turismo internazionale della Puglia e quindi c’è stata un contributo degli italiani e degli europei».

LEGGI ANCHE: Cosa c’è da sapere sulla sindrome post coronavirus