“Ballare e sorridere”: la lezione di Ana – Alecia, vittima del cancro

Si chiamava Ana-Alecia Ayala. La sua lezione di vita è valida ogni giorno. IL VIDEO.

malata di cancro balla

Ana-Alecia Ayala è scomparsa nel gennaio dello scorso anno a causa di un cancro.

La ragazza aveva ispirato milioni di persone, ballando nel reparto di un ospedale di Dallas (Stati Uniti d’America) insieme a un’amica e condividendo il video sui social media.

Decine di milioni di persone, infatti, hanno visto su Facebook e Instagram la sua danza, trasmettendo tanta gioia di vivere, nonostante il male che l’ha colpita e che l’ha poi uccisa.

Nel video la ragazza balla durante un ciclo di chemioterapia con l’amica Danielle Andrus. Le due sorridono e ridono mentre danzano, partecipando all’allora in voga TZ Anthem Challenge.

Sul suo profilo Instagram, a mo’ di didascalia, la ragazza scrisse: “Chi dice che il cancro e la chemioterapia devono abbattersi? A noi l’ultima risata!“.

Ana-Alecia, infatti, ha voluto mostrare al mondo che ballare e ridere sono i migliori farmaci.

Nel dicembre 2016 ad Ana Alecia fu diagnosticato un tumore raro all’utero. In seguito, il cancro si è diffuso alle ovaie e al rivestimento dello stomaco.

È stata curata al Baylor T Boone Pickens Cancer Hospital di Dallas, in Texas.

Alla stampa locale la ragazza ha detto: “Voglio anche incoraggiare i familiari e gli amici dei malati di cancro a uscire dalle zone di comfort e ad essere divertenti, a organizzare una festa da ballo, a essere presenti“.