Sai che esiste l’allergia alla puntura delle zanzare?

La Sindrome di Skeeter è un'allergia alle punture di zanzara. Ecco i sintomi che è meglio conoscere.

0
zanzara

Tutti odiamo le zanzare. E mentre la maggior parte delle persone si accorge del prurito dopo una puntura di zanzara, alcune hanno conseguenze più fastidiose.

La condizione si chiama Sindrome di Skeeter ed è un’allergia alle punture di zanzara.

SINTOMI

Quando una persona è allergica alle zanzare quando viene punta si gonfia.

Inoltre, questa sindrome può determinare infiammazioni, prurito persistente e persino dolore.

In alcuni casi, le persone provano anche nausea e si ammalano come reazione a una puntura di zanzara. Tra i sintomi possono esserci anche la febbre e la respirazione affannosa.

Molto probabilmente, se la persona allergica alle zanzare viene punta, ad esempio, sul braccio, l’intero arto si gonfierà.

Fortunatamente, non c’è alcun rischio di entrare in anafilassi, perché l’allergia alle zanzare non è così grave come quella associata a api o vespe. Gli specialisti consigliano di portare con sé uno spray antizanzare (come questoper evitare di essere punti ma se succede ugualmente, si può provare ad applicare un impacco freddo sull’area interessata.

L’esame clinico con difficoltà riesce a distinguere i sintomi di una infezione dalla sindrome di Skeeter. Il modo per identificare la patologia è la misurazione delle immuniglobuline IgE e IgG 4 presenti nel sangue.

Questa malattia può essere provocata in particolare dalla zanzara tigre.

Commenti