8 benefici per la salute della salvia

La salvia già nel passato era usata per stimolare la guarigione e purificare l'ambiente. Ma i suoi benefici per la salute sono moltei di più.

0
salvia

La salvia è in giro da molto tempo. Questa pianta nutriente sempreverde proviene dalla famiglia della menta ed è originaria del Mediterraneo. La salvia ha foglie grigiastre, steli legnosi e fiori blu-violacei.

I nativi americani e altre culture indigene hanno usato la salvia per stimolare la guarigione, purificare l’ambiente e aumentare la capacità di apprendere qualcosa.

Valori nutrizionali

Come si apprende dal sito DrFarrahMd.com, un cucchiaio o 2 grammi di salvia è una buona fonte di:

  • vitamina A
  • vitamina C
  • vitamina E
  • vitamina B6
  • vitamina K
  • fibra
  • ferro
  • magnesio
  • manganese
  • riboflavin
  • niacina
  • folato
  • potassio
  • zinco
  • rame
  • calcio.

Oltre a tutti questi nutriente, la salvia contiene anche oli essenziali, acidi fenolici (come l’acido rosmarinico) e flavonoidi (come luteolina, apigenina e diosmetina).

Benefici per la salute

Alzheimer

L’Alzheimer influenza la memoria e la funzione cerebrale e peggiora nel tempo. Fortunatamente, la salvia è ricca di vitamina K, che è necessaria al cervello e alla salute neuronale. I risultati di uno studio hanno dimostrato che le persone con l’Alzheimer hanno beneficiato dell’uso della salvia come trattamento per quattro mesi. La vitamina K incoraggia l’attività cognitiva e previene l’ossidazione cerebrale, ritardando o addirittura impedendo l’insorgenza della malattia.

Diabete

Secondo gli studi, l’estratto di foglie di salvia ha proprietà anti-iperglicemiche che possono aiutare a bloccare il rilascio di glucosio immagazzinato dal fegato, abbassando così i livelli di glucosio nel sangue. Questo può essere utile per le persone con il diabete di tipo 2.

Ossa deboli

La vitamina K riduce l’escrezione urinaria del calcio, migliora l’assorbimento del calcio e agisce come un modificatore delle proteine ​​della matrice ossea. Un cucchiaio di salvia contiene il 43% di vitamina K.

Indigestione

La salvia è un ottimo tonico stimolante in grado di trattare la debolezza e i problemi dello stomaco. Basta bere il tè di salvia in quanto può rimuovere i sintomi dell’indigestione, stimolando le secrezioni digestive superiori, la funzione pancreatica, il flusso biliare e la mobilità intestinale.

Insonnia

Grazie al magnesio, la salvia può aiutare a migliorare la qualità del sonno e a ridurre i problemi di insonnia.

Proprietà anti-infiammatorie

Secondo una ricerca condotta presso l’Università di Vienna, in Austria, la salvia ha composti essenziali che hanno effetti anti-infiammatori su alcune malattie corporee. Alcuni dei composti presenti sono 1,8-cineolo, borneolo, canfora e tujone.

Menopausa

Nelle donne, la menopausa si verifica tra i 45 e i 50 anni di età. La salvia è stata tradizionalmente usata nel trattamento della menopausa e dei suoi sintomi.

Asma

A causa del suo effetto anti-spasmodico, la salvia può aiutare a ridurre la tensione muscolare e può essere utilizzata per l’inalazione di vapore per prevenire gli attacchi di asma. Rimuove anche la congestione delle mucose nelle vie respiratorie.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti