6 errori comuni che non permettono di bruciare le calorie velocemente

Mangi meno, fai attività fisica ma non perdi peso? Potresti avere commesso uno di questi errori.

grassi

Milioni di persone nel mondo stanno cercando di perdere peso e non ci riescono. Che ci crediate o no, 600 milioni di adulti e 100 milioni di bambini sono obesi.

Ecco una lista di 6 errori comuni che rendono più difficile la perdita di peso, nonostante la buona volontà e gli sforzi alimentari e fisici.

Tutte le calorie non sono uguali

Mangiare 100 calorie di verdure non equivale a mangiare 100 calorie di gelato e non hanno lo stesso effetto sul corpo. Per quanto riguarda la perdita di peso, è fondamentale considerare la quantità di insulina rilasciata dall’organismo in base al tipo di calorie che assumiamo.

Quando l’insulina viene rilasciata dal corpo costantemente durante il giorno, non solo previene la perdita del grasso ma incoraggia il corpo a immagazzinare energia sotto forma di grasso corporeo. I tipi di calorie che aumentano di più l’insulina sono quelli derivanti dai carboidrati (zuccheri semplici). Quindi, se si vogliono mangiare carboidrati, attenersi ai carboidrati sani propri del cibo che viene digerito lentamente. Anche le proteine ​​possono aumentare i livelli di insulina, specialmente quelle provenienti da fonti a base di latte come latte scremato e yogurt.

Non focalizzarsi sulla massa corporea magra

Se ci ritroviamo a ridurre le calorie e facciamo attività fisica, ma il grasso in è ancora in agguato, potrebbe essere una buona idea concentrarsi sulla massa corporea magra. L’aumento della massa magra sveglia il metabolismo a riposo. Inoltre, colpisce molti diversi ormoni nel corpo come l’insulina, la leptina e la grelina. Questi ormoni comunicano con le cellule per istruirle sull’opportunità di immagazzinare il grasso o di rilasciarlo.

Credere che mangiare più pasti durante il giorno aiuta a perdere peso e a bruciare i grassi

C’è un’alimentazione speciale chiamata digiuno ed è un modo per bruciare i grassi. Il digiuno abbassa anche i livelli di insulina più di altri metodi dietetici. Il digiuno fa sì che il corpo rilasci il glucagone per attingere energia dalle cellule, comprese le cellule adipose. Piuttosto che avere 400 pasti calorici in un giorno, è meglio avere un pasto calorico da 1.600 alla fine della giornata.

Credere che fare molta aerobica sia l’unico modo per perdere grasso

Dal momento che fare aerobica non è così interessante come eseguire altri esercizi, la gente pensa che sia l’unico modo per perdere peso. Ma poiché può diventare piuttosto noioso, la gente smette di dedicarsi allo sforzo di perdere peso del tutto. La buona notizia è che ci sono altri modi per perdere peso senza dover passare lunghe ore sul tapis roulant. Il modo migliore per raccogliere i benefici dell’aerobica è di usare anche i pesi.

Credere alla pubblicità sulle pillole magiche che bruciano grassi

Non ci sono scorciatoie per la perdita di grasso. Gli integratori che bruciano i grassi aumentano la frequenza cardiaca a riposo a livelli molto alti e malsani. Il nostro consiglio è di stare lontani dalle pillole come queste e attenersi ad uno stile di vita sano.

Non dormire abbastanza

La mancanza di sonno scioglie i livelli ormonali del corpo, influenzando sulla fame del giorno dopo. I due ormoni che influenzano l’appetito sono la grelina (l’ormone che ci fa sentire affamati) e la leptina (l’ormone che ci fa sentire sazi). Quando non dormiamo abbastanza, il livello della grelina aumenta mentre i livelli di leptina diminuiscono e questo ci fa sentire affamati. Per dormire bene, prova ad andare a letto un po’ prima del solito e riposare per almeno 7-8 ore.