6 alimenti che puoi mangiare se hai la gastrite

Ecco 6 alimenti consigliati per chi soffre di gastrite. La lista.

0

Il cibo raramente causa la gastrite. Il principale responsabile è, invece, l’infezione da Helicobacter pylori. Tuttavia, alcuni alimenti possono aggravare i sintomi irritando la mucosa gastrica mentre altri alimenti possono ridurre al minimo il disagio e persino aiutare a trattare la condizione dolorosa.

A tal proposito, ecco gli alimenti che possono mangiare chi soffre di gastrite, come riportati da Brightside.me.

Alimenti ricchi di fibre

Alimenti ricchi di fibre come noci, legumi, bacche e verdure verdi sono utili per l’intero sistema digestivo, quindi non c’è da meravigliarsi se una dieta per la gastrite sia ricca di fibre. I broccoli, in particolare, sono particolarmente importanti per la salute gastrica: oltre ad essere una buona fonte di fibre, contengono anche alti livelli di sulforafano, un composto che uccide i batteri H. pylori.

Alimenti ricchi di grassi sani

Mentre i cibi grassi non sono la scelta migliore per chi soffre di gastrite, i cibi ricchi di grassi sani rappresentano sicuramente un’eccezione. Gli acidi grassi omega-3 presenti nel salmone, nelle sardine, nelle noci e nei semi di chia aiutano a ridurre l’infiammazione della mucosa gastrica e hanno persino un effetto preventivo dalla gastrite indotta da H. pylori e altri disturbi gastrici. Altre fonti di grassi sani sono gli avocado e l’olio d’oliva.

Alimenti e bevande probiotici

In caso di gastrite, i probiotici come yogurt, kefir, kimchi, kombucha e crauti possono aiutare in diversi modi. Ciò perché combattono i batteri H. pylori, rafforzano il sistema immunitario,aumentano la capacità dell’intestino di assorbire i nutrienti necessari per un recupero efficace.

Alimenti ricchi di proteine ​​magre

Le proteine ​​aiutano a riparare i danni arrecati dalla gastrite alla mucosa gastrica. Tuttavia, non tutte le proteine ​​sono uguali. È importante scegliere le proteine ​​magre quando si soffre di gastrite perché il grasso presente nei prodotti animali (ad eccezione del pesce grasso ricco di omega-3) può peggiorare la condizione. Buone fonti di proteine ​​magre comprendon il petto di pollo e di tacchino, gli albumi, il tonno e i fagioli.

Alimenti antibatterici e ricchi di flavonoidi

Poiché l’H. pylori è un tipo di batterio, è logico combatterlo con qualcosa di antibatterico. Ebbene, i flavonoidi sono noti per le loro proprietà antibatteriche, inibendo la crescita di molti tipi di batteri, incluso l’H. pylori. Aglio, cipolle, mirtilli e sedano sono tutte ottime fonti di flavonoidi.

Bevande vegetali

Mentre i succhi di frutta non sono raccomandati per chi soffre di gastrite (a causa dei livelli alti di zucchero e di acido), lo stesso non vale per alcuni succhi di verdura e frullati. Il succo di patate, ad esempio, ha proprietà antiossidanti e può alleviare il mal di stomaco. Il succo di zucca, oltre ad essere molto ricco di sostanze nutritive, può ridurre l’acidità gastrica, aiutando la mucosa gastrica a guarire più velocemente.