5 metodi efficaci per far smettere il singhiozzo in pochissimo tempo

Il singhiozzo diventa senz'altro fastidioso quando stiamo mangiando qualcosa o ci troviamo nel bel mezzo di un evento importante, magari in uno in cui dobbiamo parlare.

Il singhiozzo diventa senz’altro fastidioso quando stiamo mangiando qualcosa o ci troviamo nel bel mezzo di un evento importante, magari in uno in cui dobbiamo parlare.

Ora, prima di capire come sbarazzarcene velocemente, il singhiozzo è una contrazione improvvisa e involontaria (spasmo) del muscolo del diaframma. Quando avvengono gli spasmi muscolari, le corde vocali si chiudono e producono il suono del singhiozzo. Le cause comuni:

  • mangiare troppo in fretta;
  • mangiare o bere troppo;
  • bere bevande gassate;
  • malattie che irritano i nervi che controllano il diaframma;
  • ridere troppo forte;
  • chirurgia addominale, ecc.

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per prevenire gli attacchi di asma.

Il singhiozzo, di solito, scompre dopo pochi minuti. A volte, però, può durare più a lungo ed essere molto fastidioso. Ecco, quindi, sei suggerimenti.

  • Trattienere il fiato;
  • Bere velocemente un bicchiere d’acqua;
  • Tirare fuori la lingua;
  • Mordere un limone;
  • Assumere un cucchiaino di aceto (solo se non si soffre di disagi al tratto digestivo, come il reflusso acido).

Bisogna tenere presente che se il singhiozzo dovesse durare più di 48 ore, è opportuno consultare un medico per assicurarsi che non ci sia una malatta sottostante.

LEGGI ANCHE: Quali sono i nomi preferiti dai genitori italiani.