5 alimenti da consumare per prevenire il rischio di pressione alta

Si sa, la pressione alta si può abbassare solo con l'ausilio dei farmaci. Però, si può anche prevenire. Ecco come.

Pressione sanguigna

L’assunzione di farmaci è l’unico modo per abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, la prevenzione è sempre meglio della cura e, nel caso dell’ipertensione, può avvenire con l’alimentazione.

A tal proposito, come riportati da Fabiosa.com, ecco cinque prodotti da consumare come misura preventiva contro la pressione alta.

Miele

Il miele dilata i vasi sanguigni. Per ottenere il risultato desiderato, è sufficiente consumare due cucchiaini di miele a stomaco vuoto con un po’ di acqua tiepida.

Semi di anguria

I semi di anguria contengono cucurbocitrina che dilata i vasi sanguigni. Per prevenire l’ipertensione, si raccomanda di assumere un cucchiaino di semi di anguria schiacciati due volte al giorno.

Limone

Il succo di limone aiuta a mantenere l’elasticità dei vasi sanguigni. Ecco perché i medici raccomandano al paziente iperteso di consumare regolarmente i limoni.

Banana

Due banane al giorno possono ridurre la pressione sanguigna grazie all’alto contenuto di potassio, magnesio, calcio, vitamina D e acido folico.

Sedano

Tutte le parti di questa pianta sono utili per i pazienti ipertesi. Il sedano rilassa il muscolo cardiaco e migliora il flusso di sangue verso gli organi. Inoltre, la radice e le foglie contengono preziose sostanze biologicamente attive: aminoacidi, oli essenziali, vitamine e microelementi.

Ricordiamo, infine, che se i livelli della pressione sono superiori a 140/90 in un periodo di tempo prolungato, si raccomanda di andare in ospedale, sopratttutto se l’ipertensione è accompagnata da nausea, vomito, vertigini, debolezza generale, ronzio nelle orecchie o disturbi della vista.