Vuoi un figlio dopo i 40 anni? Ecco 5 rischi che devi sapere

Secondo uno studio una gravidanza per una donna di età superiore ai 40 anni è due volte più rischiosa di quella delle donne di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

0
Donna incinta

Le donne sopra i 40 anni restano incinte generalmente in seguito a uno dei seguenti motivi problemi di fertilità (impossibilità ad avere figli quando erano più giovani); realizzazione personale (voglia di avere una famiglia a quell’età); realizzazione professionale (durante la giovinezza hanno dato la priorità al lavoro e allo studio).

Ci sono, comunque, molte celebrità che hanno avuto bambini a quell’età, o anche più tardi, come Nicole Kidman, Mariah Carrey e Salma Hayek.

Tuttavia, prima di prendere questa decisione, le donne devono essere consapevoli dei rischi per se stesse e per i figli.

Secondo uno studio dell’Università del Maryland (USA) del 2016, una gravidanza per una donna di età superiore ai 40 anni è due volte più rischiosa di quella delle donne di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Quindi, si consiglia di prendere in esame i rischi che si possono verificare durante e dopo la gravidanza:

ANOMALIE GENETICHE NEI FIGLI

I bambini possono nascere con malattie genetiche a causa dell’età della madre. Ciò perché, a 40 anni, il corpo femminile non può più dividere le ovaie, quindi i bambini nascono spesso con condizioni come la sindrome di Down.

MALATTIE 

L’American Diabetes Association insiste sul fatto che rimanendo incinta dopo i 40 anni le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete e la pressione alta. Questo perché, durante la gravidanza, il pancreas lavora fuori orario per produrre abbastanza insulina necessaria per sviluppare il bambino. L’inconveniente è che i livelli di glucosio nel sangue non si riducono ma aumentano. Questo porta al diabete e all’ipertensione, così come all’obesità e a un eccesso di liquido amniotico.

PARTO CESAREO

Quando si resta incinta dopo i 40 anni, la placenta tende a bloccare la cervice, il che significa che spesso è necessario un parto cesareo per partorire.

MOMENTI IMPORTANTI DEI FIGLI

Affinché una mamma possa sfruttare al meglio il tempo con i figli, dovrebbe averli in età precoce. Con il passare degli anni, sarà più difficile esserci durante i momenti più importanti della loro vita, come matrimoni, lauree, ecc.

INFERTILITÀ

Se hai provato a rimanere incinta per più di 6 mesi e ancora non ci sei riuscita (e hai più di 35 anni), è il momento di fissare un appuntamento con il ginecologo. È probabile che tu abbia bisogno di sottoporti a qualche tipo di trattamento per la fertilità. L’infertilità può essere il risultato di diverse condizioni: endometriosi, tumore all’utero o le tube di Falloppio ostruite. Inoltre, se hai più di 35 anni, il rischio di abortire aumenta notevolmente.

In conclusione, le mamme che vogliono avere figli a 40 anni o più dovrebbero tenere conto di queste possibilità e dovrebbero anche essere consapevoli che, secondo l’American Society for Reproductive Medicine, il 50% delle donne over 40 soffre di problemi legati alla fertilità.

Commenti