Verruche plantari: cosa sono e 6 rimedi casalinghi per rimuoverle

Brutte e fastidiose, le verruche possono farti arrabbiare perché non sembrano mai andare via velocemente. Fortunatamente esistono alcuni metodi domestici semplici ma efficaci.

Brutte e fastidiose, le verruche possono farti arrabbiare perché non sembrano mai andare via velocemente. Fortunatamente esistono alcuni metodi domestici semplici ma efficaci.

Cosa sono le verruche plantari?

Le verruche plantari sono verruche che compaiono sulla pianta dei piedi. Sono molto comuni e la maggior parte sono innocue. Tuttavia, le verruche possono essere dolorose e pruriginose quando compaiono sulla parte del piede che viene utilizzata per appoggiarsi mentre camminiamo.

Chiunque può sviluppare le verruche plantari ma le persone con un sistema immunitario debole come i bambini hanno un rischio maggiore. Inoltre, se abbiamo già avuto verruche, probabilmente le avremo di nuovo

Segni e sintomi delle verruche plantari

Per sapere come identificare una verruca plantare è necessario riconoscere i segni e i sintomi:

  • scolorimento (spesso giallastro);
  • macchia scura al centro per via dei vasi sanguigni;
  • verruca tonda o ovale;
  • prurito;
  • dolore se l’area è la stessa dove si posiziona il peso mentre si cammina.

Rimozione delle verruche plantari: metodi casalinghi

La maggior parte delle verruche plantari scompaiono da sole grazie al sistema immunitario che sconfigge il virus. Ciò, però, potrebbe richiedere fino a due anni e causare dolore e disagio lungo la strada.

Il ricorso alla chirurgia è un’opzione ma potrebbe potenzialmente lasciare cicatrici sui piedi. Pertanto, prima di optare per un trattamento invasivo, possiamo provare vari metodi. Premesso: non sono magici, ci possono volere anche 2-3 mesi prima che la verruca scompaia.

Nastro adesivo

Usare il nastro isolante è semplice. Immergere i piedi in acqua calda per 10 – 20 minuti, asciugarli e applicare il nastro adesivo sulla verruca. Lasciarlo lì per un giorno, quindi ripetere di nuovo. Potrebbero essere necessari uno o due mesi.

Aglio

L’aglio è una delle medicine naturali più potenti. Di solito, si usa per rafforzare il sistema immunitario ma può aiutare anche con le verruche. Mettiamo un po’ di aglio schiacciato sopra la verruca per un’ora e usiamo una benda per fissarlo. Quindi, togliamo il rimedio e laviamo l’area con acqua. Ripetere il ​​processo ogni giorno.

Banane

Le bucce di banana possono ammorbidire la verruca per rimuoverla. Mettiamo la buccia di banana sulla verruca per un’ora e poi usiamo una pietra pomice, non dimenticando di usare l’antisettico. Ripetiamo finché la verruca plantare non si stacca completamente.

Solfato di magnesio

Il solfato di magnesio, o sale di Epsom, rende la pelle acida e può aiutare a rimuovere le verruche. Riempiamo una piccola vasca con acqua calda, aggiungiamo un cucchiaio di sale Epsom e immergiamo i piedi per 30 minuti prima di andare a letto.

Aloe vera

L’aloe vera è eccellente per la pelle ed è per questo che è molto usata nella sua cura. Posizioniamo una foglia di aloe vera tagliata a metà in senso longitudinale sulla parte superiore della verruca e fissiamola con una benda. Lasciamola lì per un’ora, poi rimuoviamola e puliamo l’area.

In caso di verruche plantari persistenti, contattare il proprio medico. Inoltre, chi soffredi gonfiore delle gambe causato da malattie renali o difetti cardiaci non dovrebbero auto-medicarsi quando si tratta di verruche.