Un’altra ragione in più per sottoporsi all’intervento chirurgico per la cataratta

L'intervento di cataratta è uno dei più comuni. Uno studio australiano ha dimostrato un altro motivo per cui è importante farlo.

0

L’intervento di cataratta è uno dei più comuni. È stato stimato, tra l’altro, che i pazienti operati hanno un’età media di 73,5 anni.

Ebbene uno studio australiano ha suggerito che tutti gli anziani che si sono sottoposti all’operazione hanno il 48% in meno di rischio di essere coinvolti in un incidente stradale.

Per questo studio, i ricercatori dell’Università dell’Australia occidentale hanno utilizzato un simulatore di guida. Hanno testato la vista di 44 pazienti prima e dopo l’intervento chirurgico di cataratta.

I pazienti sono stati poi sottoposti al test del simulatore di guida dopo un’operazione al primo occhio e di nuovo dopo l’operazione all’altro occhio.

Dopo il primo, gli incidenti sono diminuiti del 35%. Dopo la seconda operazione, questo numero è sceso al 48%.

I ricercatori hanno presentato i loro risultati al congresso dell’American Academy of Ophthalmology.

La cataratta è una normale conseguenza dell’invecchiamento dell’occhio. I suoi effetti sulla vista sono talvolta difficili da distinguere da altri disturbi visivi legati all’età: la miopia può diventare più pronunciata, i colori possono apparire più opachi e i riflessi delle luci rendono la vista più difficile di notte.

Da CronacaSocial: Lo smartphone cade nella vasca e donna muore folgorata.