Ti svegli spesso di notte per urinare? Potrebbe essere un segno di ipertensione

Uno studio giapponese ha scoperto un collegamento tra la minzione frequente di notte e la pressione sanguigna alta. I dettagli.

0
urinare-spesso

La nicturia o la minzione durante la notte potrebbe essere un sintomo della pressione sanguigna alta, secondo uno studio giapponese.

Il dr. Satoshi Konno, autore della ricerca, ha affermato che “il nostro studio dimostra che se abbiamo bisogno di urinare di notte, potremmo soffrire di ipertensione e/o di liquidi in eccesso nel corpo. Se il problema persiste, è opportuno chiedere a un medico di controllare la pressione sanguigna e l’assunzione di sale“.

Ai fini dello studio, gli scienziati hanno misurato la pressione sanguigna di 3.749 abitanti del comune di Watari e gli hanno chiesto di compilare un questionario per determinare se avessero avuto problemi di nicturia.

Ebbene, dalla ricerca è emerso che chi si alza di notte per urinare ha una probabilità del 40% di soffrire di pressione alta e “più vanno in bagno, maggiore il rischio“, ha affermato il medico giapponese.

L’esperto ha sottolineato, tuttavia, che mentre questo risultato può indicare un legame tra la nicturia e l’ipertensione, non prova che esista una relazione causale tra queste due condizioni. Secondo il dott. Konno non è possibile generalizzare questi risultati nel resto del mondo, poiché sono influenzati da diversi fattori come lo stile di vita, il background genetico o il consumo di sale.

Infatti, la popolazione giappone consuma molto sale (circa 10 grammi al giorno per persona), essendo molto presente nei piatti a base di frutti di mare e salsa di soia. Studi precedenti, inoltre, hanno dimostrato che mangiare troppo saluto aumenterebbe i problemi di ipertensione, motivo per cui i giapponesi sono più a rischio.