Si può restare incinta con il liquido preseminale?

Sperma e liquido presesminale sono fisiologicamente differenti ma entrambi fecondano? Scopriamolo.

Sperma e liquido presesminale sono fisiologicamente differenti ma entrambi fecondano? Scopriamolo.

Liquido preseminale: è fecondo?

Sapete, quando si tratta di curiosità sessuali non si è mai troppo adulti per non interessarsene più. Anzi, ci sono delle domande che molte volte ci poniamo senza poi avere il coraggio di porre a nessun altro perchè diamo per certo il fatto che dovremmo esserne già a conoscenza.

Purtroppo, il MIUR no prevede ancora una materia a scuola di “Educazione sessuale”, si, perchè l’apparato riproduttivo maschile e femminile e la loro fisiologia sono delle materie di studio, non si possono immaginare, funzionano e agiscono in una determinata maniera.

Ovviamente parlando di educazione sessuale non ci si limita solamente all’anatomia e alla fisiologia degli apparati riproduttivi, la sessualità è molto di più, comprende tutta la sfera emotiva, psichica e fisica della persona. Ma questo non è un argomento che approfondiremo adesso.

Ritornando al punto centrale di questo articolo, la domanda a cui vogliamo rispondere è: “Si può restare incinta con il liquido preseminale?“.

Per poterlo capire dobbiamo fare un passo indietro e capire cos’è il liquido seminale.

Sperma vs liquido seminale

Intorno ai 14 anni, il maschio inizia a produrre lo sperma nei testicoli (semenarca o spermarca), detto anche liquido seminale che fisiologicamente contiene gli spermatozoi (che fecondano l’ovulo nella donna). Lo sperma fuoriesce durante l’orgasmo.

Il liquido pre-seminale (o pre eiaculatorio) è prodotto involontariamente dalla stimolazione del pene e rilasciato dall’uretra durante l’eccitamento dato dal rapporto sessuale (anche masturbazione e preliminari). Qual è la funzione di questo liquido? Prepara l’uretra per l’orgasmo, lubrifica il lume.

Il liquido preseminale non contiene spermatozoi?

L’argomento è molto controverso, ci sono esperti che sostengono la  presenza di spermatozoi in questo liquido, altri che sostengono l’assenza.

Ad oggi sappiamo che la presenza di spermatozoi nel liquido preseminale è basso o assente ma questo non esclude la possibilità di questo liquido di fecondare un ovocita.

Quindi la risposta alla domanda principale è si, si può restare incinta con il liquido preseminale.

LEGGI ANCHE: Incesto, quali problemi di salute può causare?