Sei cause comuni dell’artrite

Le cause dell'artrite possono variare a seconda del tipo o della forma dell'infiammazione.

0
artrite

L’artrite, infiammazione alle articolazioni, è una condizione comune che si sviluppa nelle persone più in là con l’età. Può causare diversi sintomi che influenzano la capacità di svolgere i compiti quotidiani.

L’osteoartrosi è la forma più comune di artrite. Inoltre, la gotta, la fibromialgia e l’artrite reumatoide (AR) sono altre condizioni reumatiche comuni correlate all’artrite.

La causa dell’artrite può variare a seconda del tipo o della forma dell’infiammazione. Alcune delle sue possibili cause:

  • Ereditarietà, come nell’osteoartrite;
  • Infortunio, che porta all’artrite degenerativa;
  • Disfunzione del sistema immunitario, come nell’AR;
  • Metabolismo anormale, che porta alla gotta e alla pseudogotta;
  • Infezioni, come nell’artrite della malattia di Lyme.

Come riportato da DrFarrahMd.com, se si vuole ridurre il rischio di contrarre l’artrite, è necessario prendere misure preventive.Inoltre, ci sono fattori di rischio che possiamo tenere sotto controllo. Eccone alcuni:

Peso in eccesso

Le persone in sovrappeso hanno un rischio maggiore di sviluppare l’artrite, in particolare l’artrosi del ginocchio, perché il peso in eccessivo mette più stress alle articolazioni. Quindi, mangiare meglio e fare attività fisica.

Fumo

Il fumo della sigaretta aumenta il rischio di sviluppare l’artrite reumatoide (AR) e può peggiorare la malattia. Provoca l’infiammazione sistematica e lo stress ossidativo. Inoltre, una persona che fuma ha difficoltà a restare fisicamente attiva.

Infezione

Consultare immediatamente un medico se le articolazioni sono calde, rosse e gonfie in quanto potrebbero essere causate da un’infezione che può portare allo sviluppo di alcuni tipi di artrite.

Rapporto sbilanciato tra Omega 6 e Omega 3

Molti disturbi, tra cui l’artrite, sono causati da un rapporto sbilanciato tra omega 6 e omega 3. Essi sono importanti acidi grassi che svolgono un ruolo importante in molte funzioni corporee.

Alcuni degli alimenti ricchi di omega-6: olio di semi di soia, olio di girasole, olio di mais e olio di cartamo. Inoltre, il consumo di salmone, sgombro, ostriche e sardine può aumentare i livelli di omega-3.

Lesioni articolari

Le lesioni articolari possono contribuire allo sviluppo dell’osteoartrosi. Si raccomanda di eseguire esercizi fisici speciali.

Eccessivo consumo di carboidrati

Gli alimenti come la pasta, i cereali da colazione zuccherati, i pancake, i prodotti a base di pane, le bevande zuccherate e molti altri sono ricchi di carboidrati insalubri che possono causare un picco di zucchero nel sangue, innescando una risposta infiammatoria nel corpo. Si consiglia di sostituire i carboidrati con grassi sani.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti