Se hai 1 o più di questi 6 segni allora hai una carenza di vitamine

Ecco quali sono i segni che possono indicare una deficienza vitaminica e cosa mangiare per poterla affrontare al meglio.

0

Cambio stagione, stress a lavoro, dieta rigida, ereditarietà genetica… questi e molti altri fattori possono influenzare la digeribilità dei nutrienti e, al contempo, provocare una carenza di vitamine che possono anche causare delle malattie.

A tal proposito, ecco quali sono i segni che possono indicare una deficienza vitaminica, come riportati da Fabiosa.com.

Capelli e unghie fragili

Una delle cause principali di questi sintomi è l’insufficienza di biotina (vitamina B7). Se le unghie si rompono facilmente e i capelli hanno le doppie punte, dovresti mangiare latticini, cavolfiori, spinaci, broccoli, cereali e banane. Capelli e unghie fragili possono anche essere un sintomo dell’anemia, quindi assicurati di consultare il tuo medico prima di assumere le vitamine.

Ulcere sulle labbra

Anche in questo modo il corpo segnala che mancano ferro e vitamine del gruppo B, che si trovano nei legumi, nelle verdure amidacee, nelle noci e nei cereali integrali.

Occhi torbidi e lesioni bianche all’interno dell’occhio

Gli alimenti ricchi di vitamina A aiutano a liberarsi di queste spiacevoli condizioni che possono trasformarsi in xeroftalmia e portare anche alla completa cecità. Fortunatamente, trovi abbastanza vitamina A in latticini e verdure verdi, gialle e arancioni.

Lividi inspiegabili

La vitamina A favorisce la formazione del collagene, che rafforza i vasi sanguigni. L’aspetto degli ematomi sulla pelle suggerisce che dovresti mangiare più broccoli, fragole, mango e arance. Le contusioni sul corpo possono anche apparire a causa della carenza di vitamina K.

Pelle d’oca sui gomiti e sul palmo delle mani

La pelle d’oca sui gomiti e sul plamo delle mani, chiamata anche cheratosi attinica, compare se non si assumono abbastanza zinco e vitamina A. Questi elementi possono essere trovati nel pollame, nell’hummus, nella zucca, nella patata dolce e nel melone.

Sindrome delle gambe senza riposo

Se avverti la necessità costante e involontaria di muovere le gambe mentre sono rilassate, potresti anche avere problemi a dormire. Il magnesio ti aiuterà a far fronte a questo problema.

Dopo aver individuato uno o più segni di carenza vitaminica, non correre a comprare bio-integratori e complessi vitaminici presso la farmacia più vicina perché c’è poco da fare per loro senza una corretta alimentazione. Infatti, non sarai in grado di mangiare tutte le vitamine in anticipo perché hanno bisogno di un intestino sano da assorbire nel sangue.

La raccomandazione è sempre di consultare un medico prima di qualsiasi auto – trattamento.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti