Quali sono i rimedi contro le gambe gonfie?

Le gambe gonfie sono un problema piuttosto comune, soprattutto n sterminati casi. Ma quali sono i rimedi? Scopriamolo insieme.

Le gambe gonfie sono un problema piuttosto comune, soprattutto in determinati casi. Ma quali sono i rimedi? Scopriamolo insieme.

Cosa causa le gambe gonfie

Avere le gambe gonfie è un problema abbastanza comune ed è legato ad un’insufficienza a livello venoso.

In particolar modo, con l’arrivo delle temperature estive, questo fenomeno diventa più frequente, poiché il caldo dilata il calibro dei vasi sanguigni. Ecco perché il caldo si associa ad un peggioramento del problema in chi già ne soffre.

I soggetti più inclini a manifestare gonfiore alle gambe svolgono attività che li obbligano a stare seduti per molto tempo o, ancora, in posizione eretta per periodi prolungati. Le gambe gonfie possono manifestarsi anche in determinati giorni del ciclo mestruale, a causa della vasodilatazione prodotta dall’aumento degli ormoni femminili.

Rimedi contro le gambe gonfie

Esistono alcuni modi per lenire il gonfiore alle gambe. Innanzitutto, potrebbe essere utile tenere sollevate le gambe durante le ore notturne. Questo può promuovere una migliore circolazione sanguigna nelle gambe, utilizzando ad esempio dei cuscini per tenere alzati gli arti inferiori.

Un altro consiglio è quello di idratarsi sufficientemente durante la giornata. Una concentrazione elevata di liquidi all’interno del corpo, infatti, permette un miglioramento del flusso di sangue all’interno dei vasi sanguigni. Ciò viene perché il sangue risulta più diluito con il giusto livello di idratazione.

Anche l’attività fisica e uno stile alimentare sano possono aiutare a migliorare il problema. Il movimento e lo sport facilitano la circolazione del sangue, ma è anche sufficiente fare delle lunghe passeggiate quotidianamente. Allo stesso modo dell’attività motoria, la perdita di peso e un’alimentazione sana (ricca di frutta, legumi, cereali e verdure) sono associato ad un miglioramento della circolazione del sangue all’interno di vasi sanguigni.

Infine, è possibile ricorrere all’utilizzo di farmaci specifici, da assumere sia per via orale sia da applicare localmente, e che possono aiutare a ridurre il gonfiore agli arti inferiori. In questo caso, è bene rivolgersi al medico o al proprio farmacista di fiducia per avere consigli su quali prodotti utilizzare.